Pizza reggae 8

Cala l’inverno ma il reggae non si ferma! Torna Pizza Reggae con la nona puntata, aperta dallo scioglilingua di Yellowman, a cui segue una grande hit di Tippa Irie, in stile classico, come classico è Frankie Paul che sfoggia la sua gran voce in “Worries in the dance”. Arriva poi Sugar Minott con uno dei suoi tantissimi successi “Nice it up”. I Stiff Naked Fools sono un gruppo di Leicester che fanno un boss reggae della madonna, totalmente in lo – fi, per intenditori. Come traccia successiva ho messo “Rainy days” dei General Public, una delle canzoni reggae da me preferite e praticamente sconosciuta. La settima selezione è una delle hit del 2012 “Jump move rock” di Wrongtom e Demas J, un grande pezzo in digital reggae.
Ecco poi Assassin con “Person of interest” un pezzo in dancehall classico per un campione della scena dancehall attuale.

Artisti Vari – R B Hipshakers Vol. 3 : Just A Little Bit of The Jumpin’ Bean

Altra terrificante, in senso positivissimo, compilation della rinomata ditta del ritmo spagnola Vampisoul, che ci propone il terzo ed ultimo cd della riscoperta del catalogo King/Federal. La King Records fu fondata da Syd Nathan nel lontano 1943 in quel di Cincinnati con il motto “It’s a king it’s a hillbilly”, che spiega bene lo spirito dell’etichetta: pubblicare dischi con rock e soul, qualunque cosa, basta che sia ritmica e faccia ballare.

Interstatic – Interstatic

I dieci brani qui presentati faranno certamente la gioia degli amanti della musica tecnica, ma lasceranno delusi tutti coloro che speravano di trovarci anche emozioni e passione.

The Impellers – This Is Not A Drill

Gli Impellers vengono da Brighton ed hanno il ritmo dentro, la febbre del funk li ha contagiati.

Assalti Frontali – Profondo Rosso

Gli Assalti Frontali sono un cammino che non si può iniziare a percorrere dall’ultimo metro.

Chromeo – Business Casual

Ascoltate e verrete rapiti in un vortice di mossette e dance che farebbe la gioia di Cerrone.

public enemy-yo!bum rush the show

lo so, lo so, è un album hip-hop, ma che album…Forse uno dei più bei cd che ho, io che sono di provata fede old school, anche se non disdegno roba molto nuova ed innovativa. Ma altro che 50 cent, eminem (pur bravo) o Jay Z, sentitevi un pò Chuck D che fa cagare in … Leggi tutto “public enemy-yo!bum rush the show”