SATOR – SCORCHING SUNLIGHT

SATOR SCORCHING SUNLIGHT: Altro ottimo lavoro della Sludge/Doom band ligure. Scorching Sunlight è un ep tetro, cupo, fangoso, e per questo un “must” per gli amanti del genere.

The Amity Affliction – Misery

Ultimo album della band metalcore che ha dato un’evoluzione al suo modo di fare il genere, ma ci sono dei ma.

MUON – GOBI DOMOG

I Muon sono strettamente tesi a porsi quale alfieri del doom-heavy-stoner-rock nostrano, ci sono buone idee nel canestro di Gobi Domog e benché il genere non riservi diaboliche sorprese qui almeno respiriamo zaffate di aromi che suscitano attrattiva verso la sostanza generata.

The Washing Machine – Wear Headphones For A Better Sound Experience

Una piccola grande meraviglia, e la cosa più bella è di sentire ancora dischi che ti possano stupire e lasciare migliori di quello che eri prima, e questo è uno di quei dischi, completi e sognanti.

Lords Of Altamont – The Wild Sounds Of The Lords Of Altamon

La loro non è una mera riproposizione di un qualcosa che è ormai passato, ma una rielaborazione di vari generi musicali tipicamente americani, a partire dal rock and roll delle origini per arrivare ai Dictators e al glam punk.

Captain Mantell – Dirty White King

Con questo disco i Captain Mantell ribadiscono di essere fuori dal comune, e portano avanti un percorso musicale unico ed ottimo, che spazia ovunque come è giusto che ci sia

Somnium Nox – Apocrypha

Con coraggio e personalità i due musicisti australiani incorporano in un’unica opera quella che è stata l’evoluzione del genere dagli ormai lontani primi anni novanta

Gloomy Grim – The Age of Aquarius

Un lavoro vario, dalle ottime idee e che non manca di soprendere

Attick Demons – Let’s Raise Hell

Let’s Raise Hell è un ottimo album, inutile dire che è un ascolto obbligato per i fans dei Maiden, ma il consiglio si estende anche a tutti gli amanti del metal più classico.

Evoked – Lifeless Allurement

I brani proposti non mancheranno di far felici i fans del death metal senza compromessi

The Eyes Of Desolation – Awake In Dead

Derivativi ma talentuosi, i The Eyes Of Desolation convincono e sorprendono per la qualità esibita in questo ep.

Black Crown Initiate – Selves We Cannot Forgive

Una band, nata appena tre anni fa, che elabora a suo modo il metal estremo, si spolvera di dosso ogni accostamento possibile ed immette sul mercato il suo secondo lavoro, arrivando in poco tempo ad una maturazione compositiva completa.