iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Los Retrovisores – Alma Y Pisoton

Hammond, chitarre e fiati sparati, con una voce sempre equilibrata, davvero una rivelazione per tutti i frequentatori degli all-nighter ma anche per chi si muove e vive con rabbia e stile.

Los Retrovisores – Alma Y Pisoton

Mod, soul e vibrazioni moderniste. Tornano Los Retrovisores con questo Ep di quattro pezzi, prima uscita per casa Bcore della loro discografia.

I ragazzi sono in giro dal 2002, sebbene prima si chiamassero The Cutties. Nel loro curriculum c’è un eccellente primo disco, “La nostalgia ya no es lo que era”, che ha avuto un buon impatto internazionale, portandoli a suonare all’Essex Ska Festival e al The Cooperate a Plymouth. Nel 2006 hanno mutato il loro nome in Los Retrovisores, dopo vari cambi nella band. Hanno un suono molto vintage, potente e sincero, con una grande impronta northern soul e un’ottima grinta mod. Si va indietro negli anni, ma il tutto è molto moderno e con grande stile.
Hammond, chitarre e fiati sparati, con una voce sempre equilibrata, davvero una rivelazione per tutti i frequentatori degli all-nighter ma anche per chi si muove e vive con rabbia e stile.

Tracklist:
1 Me olvidè de ti
2 Music man
3 Tu cancion
4 Soy libre

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Houstones – A + C

Nuovo disco per il gruppo italo svizzero degli Houstones, dal titolo “A + C”, in uscita per Soppressa Records, Collettivo Dotto e Entes Anomicos.

Sumac – The healer

Sumac: una delle più particolari e meravigliose esperienze sonore che possiate compiere in questi tempi aridi.