Posts in tag

techno



l loro pezzo Mild Peril non si può certamente ascrivere al gran revival che c’è oggi per i suoni retro wave e synth wave, ma è a tutti gli effetti un pezzo di elettronica moderna concepito con un gusto anni ottanta.

8 Condivisioni
Share

Una canzone di un gigante della techno che in mano a due coppie di grandi produttori diventa qualcosa di diverso e migliore.

8 Condivisioni
Share

Un buon ep nel quale la Seance ci mostra la sua visione della techno, futuristica e di alta qualità, e questo ep è anche la conferma di David Att sugli ottimi livelli ai quali ci ha abituato.

33 Condivisioni
Share

La techno qui si coniuga in molte maniere differenti, la radice è un suono senza compromessi che vada all’essenza stessa della techno : bassi pulsanti, alti distorti o puliti, casse dritte e tanta potenza.

39 Condivisioni
Share

L’elettronica e la techno in particolare nascono per poter ascoltare e vivere dischi così, di grande sostanza ma anche capaci di creare mondi attraverso ritmi generati da computer attraverso l’anima del produttore, vero demiurgo musicale, e Alexis Tyrel è un grande demiurgo.

6 Condivisioni
Share

La trilogia non è per tutti gli ascoltatori, ma chi vuole e conosce certe cose sa benissimo che in casa Xonar le potrà trovare, e che, cosa più importante fra tutte, la ricerca continua e si fa sempre più approfondita e rumorosa.

33 Condivisioni
Share

Strange Valley è un disco molto interessante, con ottimi picchi ed una qualità media molto buona, e ci presenta un altro modo di fare elettronica di alta qualità.

2 Condivisioni
Share

La traccia originale è uno sviluppo continuo di temi techno, e ha una profondità ragguardevole, si espande nello spazio come fosse materia gassosa ma con una consistenza plastica che si deforma a seconda del ritmo che esce dalle casse.

7 Condivisioni
Share

Musicalmente un disco molto affascinante e di classe superiore, che porta in sé molte cose, ed è una delle migliori uscite dell’anno in campo elettronico, la cosa più simile ai Kraftwerk che abbia mai sentito in Italia.

3 Condivisioni
Share

Il disco fa parte di una serie di tre ep nati per celebrare la nascita di Nexe Records, nata dall’esperienza musicale di Nx 1. La nuova etichetta punta ad aprire nuovi orizzonti per la techno più dura e vicina sia al dancefloor che alla sperimentazione. La serie di tre ep è composta da rielaborazioni di …

29 Condivisioni
Share

Partition 1 EP è un disco di una techno diversa, soprattutto per la sua diversità e varietà e nel modo di svolgere la narrazione elettronica, senza fretta, con grande riguardo per il viaggio.

14 Condivisioni
Share

Un ottimo ep che mostra un Michael Klein che riesce a fa rendere al massimo chi collabora con lui, dandogli una robusta dose di saggezza techno che lui possiede in abbondanza, riuscendo a coniugare vecchie e nuove istanze guardando al futuro.

6 Condivisioni
Share