Posts in tag

hardcore



Uno split bellissimo, alfiere della cospirazione do it yourself dentro e fuori, di amicizia e solidarietà musicale e non solo, il tutto per produrre un qualcosa di gran valore, musica libera e liberatoria.

Malkomforto

Questi ragazzi ti fanno semplicemente cantare e commuovere, ridere e quasi piangere, ma chi non ha mai ascoltato un bel disco di emocore non può sapere come dopo uno stage diving ti ritrovi a gridare abbracciato a sconosciuti mentre intorno vige il delirio.

Il loro suono è una bella botta di hc punk, suonato in stile Satanic Surfers e Rkl, con gran forza, tanta passione e ottimi risultati

L’ep è davvero bello e divertente e ti lascia quel gusto di soddisfazione, voglia di rompere dei vetri e divertimento come dopo aver ascoltato Check Your Head dei Beastie Boys, tanto per darvi un’idea

I Descendents, con Hypercaffium Spazzinate, fanno sempre lo stesso genere, per fortuna.

Rabbia, orgoglio e gioia di lottare, l’ hard-core ha un presente ed un futuro radiosi!

Structures è un disco unico, perchè questo suono era ormai sepolto dal mare di perfezioni e pose techno, ma la techno è animale e qui trova il suo sfogo.

I Six Feet Tall fanno noise con modalità hardcore, hanno urgenza di esprimere e di dire, e dischi come questo sono un calcio di ossigeno in mezzo ai coglioni, sono belli e necessari.

Non c’è niente di innovativo in questo La Tua Catena, ma lo schiaffo sonoro che è in grado di generare appare comunque notevole