I Die Kreuzen Pubblicano I Loro Primi Demo [listen]

I Die Kreuzen Pubblicano I Loro Primi Demo [listen]

I Die Kreuzen, icone punk/hardcore/noise di Milwaukee, hanno pubblicato, in streaming, le registrazioni dei loro demo, dalle marcate sonorità hardcore punk, risalenti al periodo 1981-1982.

I nastri, in formato cassette tape, già oggetto di bootleg in passato, sono stati digitalizzati e rimasterizzati da Justin Perkins al Mystery Room Mastering. I demo del 1981 furono registrati a scopo di booking e inviati a club e locali (per rimediare ingaggi per live shows) mentre quelli del 1982 furono incisi su cassetta e venduti ai concerti, o attraverso il mail order. Queste canzoni, successivamente, sarebbero finite sulle loro prime pubblicazioni ufficiali, l’Ep “Cows And Beer” e sul primo album omonimo del 1984.

E’ possibile ascoltare e scaricare i demo sul sito Song Preserve, ogni ascolto si trasforma in una donazione al Wisconsin Conservancy Of Music.

I Die Kreuzen Pubblicano I Loro Primi Demo [listen] 1 - fanzine

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Mudhoney, ad aprile il nuovo album. Condiviso il primo singolo

Dopo un silenzio discografico durato quattro anni (escludendo split singles e la ristampa espansa del 2021 per il trentennale di “Every good boy deserves fudge”, infatti, risale al 2019 l’ultima pubblicazione di materiale ufficiale, l’Ep “Morning in America”) tornano i Mudhoney

Still No One -This is fuel

Still No One -This is fuel: esordio discografico sulla lunga distanza per i trevigiani Still No One dal titolo “ This is fuel”, autoprodotto.

Casual Boots – Casual Boots

Casual Boots: a comporre questo ep fresco di uscita ci pensano quattro pezzi: l’agrodolce Flowers and Raindrops, la smithsiana Lost Things, la fiammata punk di Attitude (il mio brano preferito del lotto) e gli echi degli Housemartins  contenuti in Empty Room.

Memoriam – Rise to power

Atteso ritorno dei Memoriam, il gruppo death metal fondato dal cantante Karl Willetts ex dei Bolt Thrower  da Frank Healy bassista dei Benediction ed ex chitarrista dei Napalm Death, insomma la crema del death metal, coadiuvati molto bene da Scott Fairfax alle chitarre e Spike T. Smith alla batteria.