Posts in category

iye-black

I ritmi della musica afro-americana in tute le sue molteplici sfaccettature : funky, soul, blues, reagge, jazz, rap


Il jazz nel suo stato più autentico, direttamente dal suo decennio. Sofisticato e intelligente, adatto anche ai più pignoli del genere.

2 Condivisioni
Share

Napoli è sempre riuscita nei momenti di grande difficoltà culturale a ricercare dentro se stessa il bandolo di una storia o di racconti che affondano le loro radici nella vita di tutti i giorni.

11 Condivisioni
Share

Stephen fa un’operazione davvero importante e preziosa, dando nuova vita a Kaya, un diamante che ora si può gustare in tutta la sua bellezza. Sarebbe bello che Stephen remixasse piano piano tutto il catalogo del padre.

3 Condivisioni
Share

Non c’è nemmeno bisogno di elencare le collaborazioni passate di questo musicista fra i migliori mai venuto dalla terra di Albione, Il suo è un flauto magico, Mozart aveva in testa Chip quando compose la sua opera Il Flauto Magico, e certamente la perfezione non esiste, ma questo disco per fortuna esiste e suona divinamente.

4 Condivisioni
Share

Questo è forse il livello massimo raggiunto da Alborosie, ma non si può esserne sicuri, perché ci ha sempre abituato al meglio, seriamente candidato ad essere uno dei migliori dischi dell’anno.

4 Condivisioni
Share

El Nagual è un disco che va oltre la musica, in una maniera mistica e misterica che solo i sudamericani possiedono, ed amplia notevolmente il concetto di musica latinoamericana, portandola ad un altro livello

24 Condivisioni
Share

Carlos Ugueto è stata ed è una delle figure fondamentali per la musica latinoamericana in Italia, ma qui il discorso è differente, i livello musicale e di fruizione è proprio un altro, e la musica latina è un punto di partenza, una rampa per lo spazio profondo.

29 Condivisioni
Share

Questo ep è una delle uscite più africane della Sol Selectas, ed una delle migliori cose ascoltate negli ultimi anni in ambito tribal house.

3 Condivisioni
Share

L’Adarce Records, che ha un catalogo ricchissimo e fantastico, recupera dagli archivi delle etichette di Barcellona Belter e Discophon alcuni successi di bossa nova in castigliano che non sono più stati ristampati, e ci daà una bellissimo fotografia del genere brasilero nella penisola iberica.

7 Condivisioni
Share

Quello che si può sentire sa questo disco è una voce incredibile, che suona insieme agli altri strumenti, e il lavoro compositivo di fare funk cercando di andare oltre il funk, per trovare un nuovo sbocco ai giri di basso e a tutto il resto.

2 Condivisioni
Share

Come si può ben sentire in Snake Eyes Chip e il suo gruppo sono di un’altra categoria, e ci propongono un jazz di gran classe, con standards davvero elevati ed un sapore di gran composizione.

1 Condivisioni
Share