Non solo rock, ma tinte elettroniche, folk, pianistiche, d'archi, accompagnate da testi poliedrici, talvolta surrealisti, diretti, metaforici, quasi melodrammatici, funzionali ad una poetica dissacrante che mira ad un cercato realismo: c'è pure un rovescio della medaglia e si vede attraverso l'onda di un "Futuro Proximo". Umberto Maria Giardini si pone al centro della musica con...

Il progetto gira molto bene sulle felici corde di certa sperimentazione che è ormai quasi attitudine distintiva del gruppo, il disco suona in maniera iperpiacevole ed interessante; l'avventura psichedelica si avvale di un velato spirito modulare che fa la felicità delle invenzioni strumentali, si gode di tante ambientazioni e curiosità sonore, sembra di leggere quasi...

Matleys, quartetto alla seconda prova discografica di rilievo, affrontano il rock visto dalla prospettiva linguistica italiana, abbandonando l'idioma anglosassone, il risultato è positivo; la musica tiene unito un ensemble dalle ottime capacità compositive ed espressive: un cavallo su cui puntare ampiamente in un futuro prossimo....