iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

The queen is Dead

Nuova rubrica che ho lo scopo di parlare di dischi che sono degni di nota, in maniera da superare la solita figura trita e ritrita della recensione. Se un disco è in questa rubrica non è per sminuirlo, ma è per poter parlare di più cose contemporaneamente in maniera colloquiale ed aperta ai commenti e suggerimenti.

The Queen Is Dead 72 - Ferum / Saturn's Cross / Ataraxiavvv

The Queen Is Dead 72 – Ferum / Saturn’s Cross / Ataraxia

Inizia una puntata che spazia fra generi davvero diversi, i primi sono i Ferum un incredibile trio di death doom davvero unico. Si passa poi al progetto solista del canadese Sebastian Montesi chiamato Saturn’s Cross e che spazia fra darkwave, coldwave e onirismo. Chiudiamo con l’alchimia spirituale e il neofolk degli Ataraxia, un disco meraviglioso.

LEGGI »
The Queen Is Dead Volume 65 - Supasonic Fuzz / Black Capricorn

The Queen Is Dead Volume 65 – Supasonic Fuzz / Black Capricorn

Per il primo disco non ci allontaniamo di molto dalla sede di In Your Eyes e siamo ad Imperia per il nuovo lavoro dei Supasonic Fuzz, uno dei migliori gruppi liguri e non solo per quanto riguarda hard rock stoner e fuzz. Per chiudere un grandissimo ritorno, quello dei sardi Black Capricorn con ” Cult of blood ” dove si vola altissimi.

LEGGI »
The Queen Is Dead Volume 64 - Somma Zero / io mento - nottheboss / Virtual Symmetry

The Queen Is Dead Volume 64 – Somma Zero / io mento – nottheboss / Virtual Symmetry

Per cominciare un ottimo disco di hip-hop sperimentale, per un progetto che va molto oltre le etichette, lui è Somma Zero con il suo bellissimo ” Peek-a-boo!” su Radiobluenote Records. Continuiamo con una novità estiva da parte della ligure Musica Orizzontale, una fra le etichette più interessanti là fuori. Chiudiano con un disco totalmente differente, ovvero il disco omonimo del gruppo prog metal italo svizzero dei Virtual Symmetry.

LEGGI »
The Queen Is Dead Volume 63 - Dogmathica / Sebastiano Lillo

The Queen Is Dead Volume 63 – Dogmathica / Sebastiano Lillo / God Is An Astronaut

Nuovo appuntamento con The Queen Is Dead e andiamo subito nell’antichissima e bellissima Sardegna per ascoltare i Dogmathica, un gruppo metal che canta in italiano e il loro ” Schema ” è un disco che farà innamorare molte teste di metallo e non solo.

Dogmathica / Sebastiano Lillo / God Is An Astronaut : con il disco successivo rimaniamo in Italia e più precisamente in Puglia per il blues rock sporco e bellissimo di Sebastiano Lillo….

LEGGI »
The Queen Is Dead Volume 60 - Alceu Valenca \ Los Kintos \ Julian Y Su Combo

The Queen Is Dead Volume 60 – Alceu Valenca \ Los Kintos \ Julian Y Su Combo

In questo sessantesimo episodio di The Queen Is Dead tratteremo di un altro grande recupero dell’etichetta spagnola Vampisoul, che questa volta è arrivata fino in Brasile per riportarci il folgorante esordio solista di Alceu Valença. Sempre la Vampisoul recupera in Perù i Los Kintos, un grande gruppo che miscela ritmo cubano e musica peruviana per un risultato molto molto ballabile. Per chiudere la puntata un sette pollici dall’altissimo tasso funk nuyorican di Juliàn Y Su Combo.

LEGGI »
The Queen Is Dead Volume 59 - Sinner \ Primal Fear

The Queen Is Dead Volume 59 – Sinner \ Primal Fear

Ristampa di “ Primal Fear “ dei tedeschi Primal Fear forse il gruppo migliore nell’ambito power heavy metal e buon caro hard rock con punte di heavy metal dei leggendari Sinner, capitanati da Mat Sinner, qui al loro ritorno su disco dopo “ Santa muerte “ del 2019.

LEGGI »