Posts in tag

rock



Dal Golfo dei Poeti, 4 rocker, che da un decennio suonano insieme musica infuocata ricca di slancio, personalità e durezza, danno ora vita al quinto capitolo full-lenght della loro gloriosa carriera. MEDUSA incarna un album prodigioso e travolgente nel quale è preponderante lo stile hard + proto-punk che loro, dal forte legame col mare, hanno trasformato nell’accezione particolare di SAILOR ROCK!

Condivisioni 54
Share

Il percorso affrontato dai fiorentini non è affatto facile in Italia sono pressoché gli unici, e Flow è un bella dimostrazione di creatività nel cercare di far incontrare due codici musicali come l’elettronica ed il rock.

Condivisioni 27
Share

Senza abusare, ma tanto per intendersi, c’è un po’ di quella freschezza del primo Vasco Rossi, quando erano storie vere e colpi da maestro.

Condivisioni 22
Share

Consapevolmente o no avete ascoltato Mario Riso molte volte, e se ascoltate Passaporto verrete trasportati nel suo mondo, ed è un posto molto colorato e piacevole.

Condivisioni 18
Share

La musica fornisce una struttura molto forte alle parole, che sono lavorate finemente e che esprimono i sentimenti di una persona abituata a guardare il mondo sforzandosi di rimanere se stessa, che è la cosa più difficile in questi tempi liquidi, e come dice Eugenio, forti non lo siamo affatto.

Condivisioni 18
Share

Poesia e Veleno è un disco che lascia un sentore di malinconia, è blues fatto con altri mezzi e passando per incroci diversi.

Condivisioni 10
Share

Salvario lavora molto sulle sue canzoni partendo da un talento notevole, la produzione è pressoché perfetta e Duemilacanzonette è un disco che ha un gran presente ed un luminoso futuro, fatto di immagini, sentimenti e cose forti.

Condivisioni 64
Share

The Album vorrebbe riuscire a stimolare positivamente il nostro cervello, spronandolo a farlo ragionare, rifiutando l’oppio quotidiano che ci viene propinato.

Condivisioni 18
Share

Note che vengono giù come gocce di pioggia dopo la siccità, territori che si espandono nella nostra mente, la luce arriva su tutto e poi si ritrae veloce per farci vedere colori nel buio.

Condivisioni 2
Share

Nulla è perduto lungo le mille strade che incrociano Portland, specie per tale quartetto che si specializza in un lucente indie rock connaturato con il country. La loro personale visione si diffonde a partire da questo energetico primo album all’insegna della potenza melodica.

Condivisioni 10
Share

Inghiottire merda è sempre difficile ma spesso non se ne può fare a meno. Mettetevi su questo 7″ e anche la merda avrà un altro sapore…

Condivisioni 46
Share