The Revillos

The Revillos

The Revillos - In Your Eyes EzineTHE REVILLOS :
“COMPENDIUM OF WEIRD”- compilation
“LIVE FROM THE ORIENT”- re-mixed & re-mastered
“FROM THE FREEZER”- reissued & newly packaged

<Era il 1976, quando ad EDIMBURGO atterrò una navicella proveniente dal pianeta REZILLO.

La navicella era occupata da 7 cosmonauti alieni, guidati dal comandante REYNOLDS e la sua vice, FIFE. Essi cominciarono a frequentare gli atenei ed i locali notturni scozzesi, indossando costumi da super-eroi, ispirati dai D.C. COMICS e dai B-MOVIES HORROR e SCI-FI ke avevano imparato ad amare durante il corso di invasione spaziale. Il loro obiettivo: conquistare la terra. Questa operazione, in codice, venne kiamata: SNATZMOBILE AFTERPUNK INVASION. Nei 3 anni ke seguirono, la congregazione di extraterrestri cominciò a sterminare gli indigeni, conquistando prima la SCOZIA, poi il REGNO UNITO, perseverando nella propria opera di distruzione in tutta EUROPA.

THE REVILLOS cdTutto ciò avveniva durante i loro concerti, a colpi di skitarrate riverberate (“HELLBENT”), ritmike serrate (“COOL JERK”,”YOU WERE MEANT FOR ME”), urla e melodie vocali ke lasciavano l’audience senza respiro (“HEY CAN I HAVE SOME”). La stoccata finale veniva data a colpi di tastiera (“BOOM BOOM BOOM BOOM”) o di sax (“DO THE MUTILATION”,“MANHUNT”). Dei membri originari erano sopravvissuti soltanto REYNOLDS, FIFE ed 1un paio di attendenti, PARESON e ROCKY RHYTHM.

Ma niente panico, Man mano ke i REZILLOS perdevano i loro soldati, ne sbarcavano sulla terra di nuovi. I nostri eroi, per dar meno nell’okkio, decisero di cambiare il nome della band e divennero REVILLOS (con la V al posto della Z i servizi segreti di tutto il mondo sarebbero rimasti spiazzati!). Con i nuovi compagni, a colpi di ROCK’N’ROLL (“MYSTERY ACTION”), raffike di SURF (“WIPEOUT”) e ventate di cori 60s femminili (“MOTORBIKE BEAT”,”WHERE’S THE BOY FOR ME”), proseguiva la strage degli umani. Dopo un periodo di tregua, in cui i REVILLOS si dovettero fermare a leccarsi le ferite e riorganizzarsi (l’invasione era stata piĂą dura del previsto), la guerra riprese in GIAPPONE (nel 1994), ultimo avanposto di resistenza terrestre.

 

THE REVILLOS lpDurante l’ennesimo TOUR, questi simpatici extraterrestri spazzarono via gli abitanti del SOL LEVANTE. Certo, nella conquista della TERRA, furono di rilievo gli insegnamenti di vekki alieni ke vi si erano stabiliti in sordina tempo addietro, quali LINK WRAY, SCREAMIN’LORD SUTCH, CAPITOLS, CHAN ROMERO, solo per citarne alcuni. I poki umani superstiti furono completamente soggiogati dal potere alieno e destinati ad ascoltare per l’eternitĂ  canzoni come “MY DADDY DOES GOOD SCULPTURES”, “VOODOO”, “SCUBA DUBA”, ecc… >

Purtroppo questo è solo 1 racconto di fantasia, visioni di 1 mente annebbiata… Cmq, consigliatissime le 2 compilations (la prima è 1 ristampa, l’altra inedita ed uscirĂ  a metĂ  novembre come il live) dei REVILLOS con tanti alternatives takes , demo, live traks etc.

Straconsiglio pure il live giapponese dei’90! Registrato benissimo, rende bene l’idea dei REVILLOS dimensione live, gruppo post-punk, quando il punk era ancora agli albori.

 

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

ZAKO – I

Durante una trasferta in Toscana per motivi familiari, per chi vi scrive si è presentata una splendida opportunitĂ : quella di vedere in azione, per la prima volta dal vivo, i leggendari Fuzztones in concerto a un’oretta d’auto di distanza da dove (temporaneamente) alloggiava. Colto l’attimo,

THEE HEADCOATS – IRREGULARIS (THE GREAT HIATUS)

Neanche il tempo di recensire l’album-raccolta “Failure not success” (pubblicato col moniker Wild Billy Childish & CTMF) che arriva subito un altro Lp, nel 2023, firmato dallo stacanovista inglese Billy Childish, poliedrico menestrello di culto, che per questa release ha riesumato gli Headcoats, che tornano