BEAT CITY TUBEWORKS – “TOP ROCK” (2020)

Beat City Tubeworks Top Rock

BEAT CITY TUBEWORKS – “TOP ROCK” (2020)

Beat City Tubeworks Top RockBEAT CITY TUBEWORKS – “TOP ROCK” (2020).

Godibilissimo disco di HARD ROCK’N’ROLL TAMARRO in pieno spirito 70s. Tra le influenze, una su tutte i KISS di “DRESSED TO KILL”. Kitarre imbizzarrite, con quegli assoli ke quando sei solo in casa, ti metti davanti allo spekkio a mimarli, con 1 manico di scopa tra le mani!

I B.C. TUBEWORKS sono 4 brutti ceffi di Jönköping , SVEZIA, al loro secondo lp (il primo,autoprodotto nel 2016, poi ristampato dalla THE SIGN RECORDS nel 2019). Ammetto di non essere 1 grande fan di bands svedesi, i vari HELLACOPTERS, GLUECIFER ecc. mi hanno rotto il cazzo da mò, ma questi ragazzacci della BEAT CITY ad ogni ascolto mi entusiasmano sempre 1 po’ di +.

Tra i brani da segnalare: “IVORY WAVE” e “80’s FOREST TREASURE” , 2 perle GLAM al fulmicotone, “ESTRANGED” , “IDIOT SAVANT” , “SUCCUBS” con riff di kitarre e melodie vocali ke ci ricordano grandi band del passato come BLUE OYSTER CULT, THIN LIZZY e xkè no, a volte anke i NEWYORK DOLLS.

Insomma, HIGH-POWERED R’N’R x 1 party pieno di sesso, droga e alcool, con i peli sul petto e lustrini e fondotinta in viso. Niente di nuovo, ma suonato con i cojoni!

Rev Jungle
revjungle@gmail.com

Cantante dei cavedogs tra il '91 ed il'94. Cantante nei killer klown dal'95 fino ad ora Cantante nei lucyfer sam dal'15 fino ad ora Collaboratore della fanzine bad attitude Ideatore della fanzine comic fart.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.