The Devils – Live at Maximum Festival

The Devils - Live at Maximum Festival

The Devils – Live at Maximum Festival

Ho avuto la fortuna di vedere recentemente i Devils dal vivo ed ho constatato che il duo napoletano ha accentuato la sua vena blues a leggero discapito della furia noise che metteva in campo nelle precedenti occasioni in cui ho potuto assistere ad una loro esibizione.
Questa loro piccola svolta mi ha molto favorevolmente impressionato restando ben saldo il mio convincimento che la band sappia offrire sul palco il suo lato migliore. Assistere ad un concerto dei Devils infatti non è limitarsi ad ascoltare le loro canzoni ma poter assistere ad un vero e proprio show fisico e carnale.
Giunge quindi davvero a proposito un disco che riesca a cogliere – sia pur parzialmente – la grande carica che i nostri sanno fornire nella dimensione live. A darci questa occasione sono i ragazzi della Go Down Records che immortalano su disco l’esibizione dei nostri all’ultima edizione del Maximum Festival.
In scaletta compaiono i pezzi che hanno fatto dei Devils una solida realtà nei territori del rock’n’roll più rumoroso ed impattante, canzoni come Life is a Bitch, Put your Devil into my Ass, Coitus Interruptus, Magic Sam, Radio Maria Anthem fino alla conclusiva Red Grave.
Ribadendo il mio convincimento che il dinamico duo vada visto assolutamente in concerto questo è un valido compendio di cosa ci si possa aspettare dalla furia iconoclasta che essi sanno sprigionare in una loro esibizione.
Il disco in oggetto esce il 20 gennaio se, come me, siete dei fan della band non ve lo lascerete certamente sfuggire.

The Devils – Live at Maximum Festival

1.I Appeared To The Madonna
2.Real Man
3.Life Is A Bitch 01:31
4.Time Is Gonna Kill Me
5.Put Your Devil Into My Ass
6.Roll With Me
7.Coitus Interruptus (From A Priest)
8.Magic Sam
9.Drunk Town
10.Guts Is Enough
11.Shaking Satan’s Balls
12.Radio Maria Anthem
13.The Devil’s Trick In Not A Treat
14.Red Grave 

Altre recensioni dei DEVILS:

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Memoriam – Rise to power

Atteso ritorno dei Memoriam, il gruppo death metal fondato dal cantante Karl Willetts ex dei Bolt Thrower  da Frank Healy bassista dei Benediction ed ex chitarrista dei Napalm Death, insomma la crema del death metal, coadiuvati molto bene da Scott Fairfax alle chitarre e Spike T. Smith alla batteria.

Cosa resta del duemilaventidue

  Un altro anno se n’è andato, portandosi dietro le scorie di dodici mesi costantemente vissuti al di sotto delle nostre possibilità, castrati da un contesto sociale che non riusciamo a modificare in alcun modo. I sogni anche per questa volta sono rimasti tali, immutati

Tropical Fuck Storm - Submersive Behaviour_cover

Tropical Fuck Storm – Submersive Behaviour

È qui e richiede attenzione, perché i Tropical Fuck Storm hanno dimostrato più volte di saper far bene, di saper maneggiare il rock (alternativo, indie, noise, quello che volete) meglio di tanti altri – ma direi di quasi tutti.

Luca Ottonelli

Luca Ottonelli. E’ nato a Genova nel 1969 e ho completato i primi studi artistici avendo come maestro di Figura G. Fasce.