ROYAL TRUX – “WHITE STUFF” (FAT POSSUM RECS – 2019)

ROYAL TRUX - “WHITE STUFF” (FAT POSSUM RECS – 2019) 1 - fanzine

ROYAL TRUX – “WHITE STUFF” (FAT POSSUM RECS – 2019)

Condividi:
Share

ROYAL TRUX - “WHITE STUFF” (FAT POSSUM RECS – 2019) 2 - fanzinePrendete il ROCK’N’ROLL, il BLUES, JAZZ, RAP, NOISE, COUNTRY ed appallotolateli insieme.

Non dimenticate di miskiarci eroina, lsd e metamfetamine.

Frullate il tutto con 1 buona dose di bourbon.

Infine iniettatevelo sotto la lingua.

Se siete intimoriti dalle sprizze o avete problemi a procurarvi tutti gli ingredienti,potete sempre procurarvi il disco dei ROYAL TRUX.
Questa coppia di vekki ragazzi originari della VIRGINIA,poi trasferitasi a NY, sembra uscita da 1 film di ROB ZOMBIE, assassini nati,drogati bastardi e già questo me li ha fatti amare da subito.

X ki avesse già il loro “TWIN INFINITIVES”(1 doppio album ke raccoglie delle session di puro rumore,suoni sporki strappati e poi ricuciti,la decomposizione rock in assoluto),l’ultimo lavoro della band potrà risultare quasi pop; x ki invece è abituato ad ascoltare cose + morbide (si parla sempre di POST-PUNK, ALTERNATIVE e roba del genere) “WHITE STUFF” potrebbe essere il modo migliore x avvicinarsi alla band di NEIL HAGERTY e JENNIFER HERREMA.
Insomma,i ROYAL TRUX non sono x tutti. Se siete riusciti a digerire “TROUT MASK REPLICA” di CAPT. BEEFHEART o amate i PUSSY GALORE (gruppo in cui ha militato anke HAGERTY), allora potreste appassionarvi anke a loro.
Ora pare ke JENNIFER (voce,percussioni,moog,kitarra) e NEIL (voce e kitarre) si siano disintossicati x benino (nonostante l’illustrazione di copertina riproduca 1 spekkio con il titolo scritto con la polvere bianca (WHITE STUFF!). Forse x questo il disco risulta di facile ascolto rispetto a lavori precedenti.

I primi 2 brani, “WHITE STUFF” e “YEAR OF THE DOG” sono degli splendidi glam-rock abrasivi e dissonanti.
“SUBURBAN JUNKIE LADY” ,cantato in duetto, è veramente romantico, supportato dalla kitarra deragliante di HAGERTY.
“GET USED TO THIS” mi ricorda i SUICIDE dei’90s,quelli + danzerecci(sempre a modo loro); FUNKY-RAP futurologico(?!?!?!) con 1 ospite famoso nel giro rapper, KOOL KEITH.
“PURPLE AUDACITY” 1 e 2 e “SIC EM SLOW” ci offrono atmosfere TRANS-PSYCH con le divagazioni kitarristike di NEIL sempre sopra le RIGHE (di BAMBA,presumo).
Kiude il disco “UNDER ICE” con quel cantato a 2 voci così piacevolmente glam.

I ROYAL TRUX, dall’87 ad oggi hanno preso il R’N’R di STONES, CREEDENCE, KISS (eki+neha+nemetta),l’hanno squartato,divorato,vomitato e ricucito accazzo ed ora x me hanno raggiunto la maturità.

Ki si sarebbe aspettato negli’80s di vedere spot tv con brani dei CRAMPS,o programmi di cucina con musike degli STOOGES? Bene,io vedo 1 futuro dove i piskelli danzeranno al ritmo di PUSSY GALORE, ROYAL TRUX e DIE HAUT!

 

Condividi:
Share
Rev Jungle
revjungle@gmail.com

Cantante dei cavedogs tra il '91 ed il'94. Cantante nei killer klown dal'95 fino ad ora Cantante nei lucyfer sam dal'15 fino ad ora Collaboratore della fanzine bad attitude Ideatore della fanzine comic fart.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.