Eccomi qua alle prese con un'altra uscita di Perdisapop, dopo “undicesimo comandamento” qualcosa di un po’ meno ansiogeno ma sicuramente non meno sofferto. La prima domanda che mi viene leggendo Vicolo del precipizio è se sia meglio il ricordo oppure l’oblio. Si perché questo è un...

Ho dei torinesi Monelli due ricordi piuttosto nitidi. Il primo riguarda un loro live da noi organizzato in quel del Calvino di Loano,i nostri suonarono assieme ai Risonanze (tanto per ricordarne la grandezza vi basti sapere che ne faceva parte il nostro boss Simone) e la...

Questi due incredibili cd sono la migliore testimoninaza del periodo d'oro della musica popolare iraniana, dai sessanta fino alla rivoluzione degli ayatollah del 1979. L'Iran aveva una floridisssma industria discografica, che copriva tutto lo spettro della musica : dal funk al pop, al soul, alla musica...

Dilis, moniker di Pietro Di Lietro (già nei La Condizione Danzante), debutta sulla lunga distanza con questo Nulla Da Capire (Red Birds Records/Seahorse Recordings). Avendo già un ep alle spalle (ben accolto dalla critica) , il nostro cantautore (accompagnato da Ilaria Scarico, Giovanni Volpe, Flavio...

Il duo svedese Roll The Dice (Peder Mannerfelt, Malcom Pardon) ritorna (a distanza di un anno dal debutto) con questo In Dust, uscito per Leaf Records. Undici canzoni orientate al mondo krauto degli anni '70 sia in riferimento alle sonorità, sia in quanto suonate con...

Terzo volume della serie, nell'anno del decennale, curato e compilato dal duo MGMT e se non è il migliore del lotto, poco ci manca. Pescano a piene mani dalle loro radici post-punk Andrew VanWyngarden e Ben Goldwasser, con dosi abbondanti di psichedelia e mantenendo comunque un...

Nati nel 2008 dalla sinergia tra Andy Richards e Renaud Forestie e raggiunti quest'anno da Olivier Piotte, i francesi Uniform Motion tagliano ora il traguardo del terzo disco con "One Frame Per Second". Si autodefiniscono una band indie-folk 'con illustrazioni': fin dal primo lavoro li accompagna...

I Dadamatto (Marco Imparato, Michele Grossi, Andrea Vescovi) proseguendo la scia positiva (iniziata con Ti Tolgo La Vita e portata avanti da Il Derubato Che Sorride), pubblicano per Infecta Suoni & Affini/Face Like A Frog, questo terzo disco, Anema E Core. Si parte con la title...

Non capisco il motivo per il quale,quando si parla di "martiri rock",il nome di Jeffrey Lee Pierce non venga quasi mai citato? Troppo poco famoso o trendy? Troppa durata di vita (in fondo è arrivato a quasi quarant'anni)? Causa della morte troppo banale? Eppure il nostro eroe...

Gionata Mirai e una chitarra acustica 12 corde, un'unica traccia di 24 minuti e mezzo, 5 differenti movimenti, atmosfere plumbee e preoccupate: Allusioni. Allusioni è il disco solista di Gionata Mirai che, messi da parte (temporaneamente) Teatro Degli Orrori e Super Elastic Bubble Plastic, si mette...

Gli Acid Baby Jesus sono pronti a mettere a ferro e fuoco Atene, l'Europa e il mondo intero a suon di garage rock sporco, acido e melodico. Con un album denso, sporco e travolgente! La crisi è crisi, e quando arriva arde e brucia come il...

: Gli Amp Rive (due membri dei The Death Of Anna Karina e tre amici) arrivano al debutto sulla lunga distanze con questo Irma Vep, uscito per la francese Als Das Kind. Sei canzoni strumentali che riescono a muoversi su territori post rock senza inciampare. Gli...