Erica Romeo – White Fever

Erica Romeo – White Fever

White Fever è un disco piacevole, ma alla fine non lascia il segno.

E’ uscito i primi di  ottobre White Fever, l’EP della cantautrice biellese Erica Romeo.

7 canzoni per un totale di circa 20 minuti, anche se poi il disco poi si condensa in sole 5 tracce, dato che intro e outro sono praticamente superflue.
La denuncia per le violenze dell’uomo bianco su madre natura, che caratterizza anche l’artwork dell’album, viene manifestata nella title track con voce gradevole e soave.
Secret è più dolce, morbida, accogliente, intima; Graduated Shadings presenta una sonorità più piena, grazie anche ai cori in sottofondo.
Bonnie & Clyde è una ballata dai toni tristi e sconsolati, si ha la sensazioni di essere accarezzati da una leggera brezza autunnale che sposta i capelli e fa cadere le foglie ormai ingiallite.
Little Corner riprende ritmo con le sue sfumature folkeggianti.
Nel complesso White Fever è un album piacevole, un bel disco, ma non è nulla di stravolgente o di eccezionale, dato che manca qualche spunto un po’ più coraggioso. Ottime potenzialità, purtroppo tenute a freno e un po’ filtrate.

TRACKLIST
1 – Intro
2 – White Fever
3 – Secret
4 – Graduated Shadings
5 – Bonnie & Clyde
6 – Little Corner
7 – Secret reprise

LINE-UP
Erica Romeo, voce e cori
Sara Velardo, chitarre ed effetto
Andrea Cocilovo, batteria

ERICA ROMEO – Facebook

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Incontro d'amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda

Incontro d’amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda

Nei ventiquattro racconti contenuti in questo libro, tra le tante cose, ci verrà raccontata la notte di terrore di un ricercato politico che attende l’arrivo di uno “squadrone della morte”; Incontro d’amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda.

Violino Banfi – Violino Banfi

Ho conosciuto Violino Banfi su Facebook, per caso. Sempre per caso ho beccato proprio il momento esatto in cui stava per fare uscire il suo debutto su CD, questo. Per puro caso l’ho contattato per chiedergli una copia del CD e se voleva una recensione; il caso ha voluto che accettasse.

Helvete’s Kitchen File

Helvete’s Kitchen: etichetta indipendente che si è presa la briga di patrocinare e garantire per questi due favolosi dischi, ma anche per spiegare cosa sia davvero suonare, pensare e vivere a bassa risoluzione.