Cavalcando il Sole Episodio 13: La Notte di Roma (Guido Tracanna)

Cavalcando il Sole Episodio 13: La Notte di Roma (Guido Tracanna) 1 - fanzine

Cavalcando il Sole Episodio 13: La Notte di Roma (Guido Tracanna)

Claudio Spinosa legge Guido Tracanna

Nella notte di Roma
non spira vento
che non sia tramontana
scompiglia le chiome
sono tutti meduse
tranne noi che le teniamo rase
cercando l’essenza delle cose
e le punte di basette
sono lingue d’elmetti
barbe incolte, saggezze accennate
i nostri monaci legionari
il segreto dei templari
il coraggio di nascondersi
siamo uomini d’altri tempi
e ci chiediamo
se qui quando crollò l’impero
era lo stesso il vento
o più leggero…

O mia cara, mia cara
notte di Roma
tu sei la libertà tabula rasa
sulla complanare dagli alberi spogli
sul guard-rail che scavalco
in un ossequio slancio vitale
baci di antropofagi
agli angoli delle strade
il parlo solo lo sguardo
aleggia la brama
io controvento
leggo al contrario
Amor…
mi spira.


Guido Tracanna

Cavalcando il sole 1 : Medusa (Marzia Sirio)
Cavalcando il sole 2 : Roberta Placida
Cavalcando il sole 3 : Reperibilità Notturna
Cavalcando il sole 4 : Fragile (Antropoetico)
Cavalcando il sole 5 : Il Tempo (Giuseppe Ciacchera)
Cavalcando il sole 6: Accettare
Cavalcando il sole 7 : Sono un airone (Giuseppe Russo) (Giuseppe Russo)
Cavalcando il sole 8 : Una Mattina (Maria Derna)
Cavalcando il sole 9 : Nel giardino di Hermes (Alessandra Prospero)
Cavalcando il sole 10: Andando lontano (Andrea Magno)
Cavalcando il sole 11: Briciole di vita (Antonio Fasulo) Home
Cavalcando il sole 12 : Chiudi gli occhi (Federico Del Monaco)

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.