Cavalcando Il Sole 5 : Il Tempo (giuseppe Ciacchera)

Cavalcando Il Sole 5 : Il Tempo (giuseppe Ciacchera)

Cavalcando Il Sole 5 : Il Tempo (giuseppe Ciacchera): Claudio Spinosa legge Giuseppe Ciacchera Un silenzio assordante, un cuore battente, e lui sempre l...

Claudio Spinosa legge Giuseppe Ciacchera

Un silenzio assordante,
un cuore battente,
e lui sempre la, sul ciglio della porta,
con il suo sguardo che ti trasporta.

Il suo volto segnato,
il suo respiro spezzato,
la sua voce flebile è rotta,
da un’emozione e da un’amarezza.

Il suo bastone che l’accompagna,
la sua mano tremante che non cenna,
a stare ferma, a riposare,
ma lui non si vuole abbandonare.

Parole che escono dal cuore,
a volte belle, a volte prive d’amore,
pensieri antichi e lontani,
che a tratti sembrano strani.

Sono ricordi che la sua memoria,
non cancella e a volte riaffiora,
qualche volta si confonde,

ma subito riprende,
da quel punto della storia,
ed è questa la sua gloria.

Il ricordare, il rimembrare,
Il raccontare è il suo valore,
un orgoglio che gli fa dire,
che è arrivato il tempo di partire.

Una lacrima su queste parole,
che mi fa pensare ad un sapore:
“se un -VECCHIO-, tutto questo può,
spero che succeda, anche quando io lo sarò.

Cavalcando il sole 1 : Medusa (Marzia Sirio)
Cavalcando il sole 2 : Roberta Placida
Cavalcando il sole 3 : Reperibilità Notturna
Cavalcando il sole 4 : Fragile (Antropoetico)

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
1 Comment
  • Epi
    Posted at 18:06h, 28 Dicembre Rispondi

    Lirica splendidamente autobiografica.
    La vecchiaia è uno stato dell’ anima che accompagna il nostro percorso nella realtà del TEMPO.
    Sin dalla nascita aneliamo al fare trascorrere il tempo, a consumare le cose e il tempo.
    Ad invecchiare con esso nel desiderio di un nuovo altro che ci manca sempre.
    Incoscientemente coscienti che SOLTANTO QUANDO SAREMO FUORI DALLA LEGGE DEL TEMPO IL NOSTRO DESIDERIO TROVERÀ PACE.
    .
    E non dovremo più invecchiare, né vivere la nostalgia di cose passate.
    .
    Mi accosto alla mensa della vita.
    La vita che allieta la mia giovinezza.
    — Salmo di introduzione alla messa dei cristiani–

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

RIBBON STAGE – HIT WITH THE MOST

Avevamo già parlato, l’anno scorso, delle Ribbon Stage, terzetto newyorchese a trazione femminile (“Anni Hilator” al basso e voce e “Jolie M-A” alla chitarra e cori, coadiuvate da Mari Softie alla batteria) autore di un indie/noise pop che profuma deliziosamente di (altri) anni Ottanta, quelli di compilation come “C86”, e che avrebbe fatto la fortuna di etichette come la Sarah Records.

Tempo di vivere, tempo di morire di Erich Maria Remarque, edito da Mondadori

Tempo di vivere, tempo di morire di Erich Maria Remarque

Il soldato Graeber, protagonista di questo romanzo, per certi aspetti ricorda i protagonisti di Niente di nuovo sul fronte occidentale con i quali ha in comune la coscienza dell’orrore della guerra; vive la sua disperata avventura nella tragica desolazione delle pianure russe dov’è stato gettato a combattere, e tra le macerie della Germania nazista.

GIALLO #3 E BUDDIES #1

GIALLO #3 E BUDDIES #1

Qualche giorno fa arriva un pacco bel fornito  dalla Leviatan Labs. Conteneva il terzo capitolo di Giallo il primo capitolo di Buddies..