iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Cavalcando Il Sole 8 : Una Mattina (maria Derna)

Cavalcando Il Sole 8 : Una Mattina (maria Derna): Claudio Spinosa legge Maria Derna Una mattina Una mattina Sono entrata nella porta dell’infinit...

Cavalcando Il Sole 8 : Una Mattina (maria Derna)

Claudio Spinosa legge Maria Derna

Una mattina

Una mattina
Sono entrata nella porta
dell’infinito dove parolieri
si son persi in versi
nella pineta davanti al mare
dove la terra è uno schienale
e la sabbia è fine morbida
accogliente,
una poltrona di turbinii
d’umori.
Pini che hanno ispirato parole
flessibili tronchi piegati dal vento
morbidi quasi ad unirsi alla sabbia
di una setosa mano che accarezza
libere carezze
da non poter stare in un pugno della mano
mai a spezzarsi perché lo spirito ispira sentimenti
e rende forti.
Forse lì Pensieri e Parole
o tu chiamale se vuoi emozioni?
no! ‘la canzone del sole’
così sole per tutta la giornata.
Certamente a me hanno portato a piangere
per fare l’amore.

Cavalcando il sole 1 : Medusa (Marzia Sirio)
Cavalcando il sole 2 : Roberta Placida
Cavalcando il sole 3 : Reperibilità Notturna
Cavalcando il sole 4 : Fragile (Antropoetico)
Cavalcando il sole 5 : Il Tempo (Giuseppe Ciacchera)
Cavalcando il sole 6: Accettare
Cavalcando il sole 7 : Sono un airone (Giuseppe Russo)

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Bineural – Bineural ep

Bineural – Bineural ep:Questo ep omonimo è una danza in fallace equilibrio sull’orlo dell’abisso che viviamo ogni giorno, ordinato e matematico caos musicale, felice libertà senza vincoli, come la musica dovrebbe essere.

Forever Falling – The Determinism of Essence in Matter

The Determinism of Essence in Matter, nonostante i riferimenti filosofici del titolo siano suggestivi di una certa profondità concettuale, è un lavoro che penetra con un certo agio le difese dell’ascoltatore grazie a un approccio sincero, fluido e privo di artifici al funeral death doom da parte dei Forever Falling.

SHELLAC – TO ALL TRAINS

Meglio mettere subito le cose in chiaro: è impossibile ascoltare questo disco con lucidità e distacco emotivo, quando non ci si è ancora ripresi dalla terribile notizia che ne ha preceduto l’uscita. Metabolizzare il lutto per la recente, improvvisa e prematura scomparsa di Steve Albini,