Tigre – Contro Tigre

Tigre - Contro Tigre

Tigre – Contro Tigre

La Liguria, si sa, è terra piena di problemi.

Siamo, e ne siamo ben consci, i paria dell’operoso nord, l’età media della popolazione è in costante rialzo e le prospettive per il futuro non sembrano essere precisamente rosee.

 

Ciò che però non è mai mancato alla nostra in fondo meravigliosa regione è una salda e ben radicata scena skinhead, rabbia e stile hanno sempre abbondato nelle strade e sui palchi. Ad aggiungersi alla prestigiosa lista dei portabandiera di un qualcosa che è molto di più di un genere musicale ci pensano i Tigre che, con i quattro pezzi di questo mini, segnano il loro primo rumoroso vagito.

 

A differenza di molti altri gruppi OI! i nostri presentano un cantato meno “stentoreo” ed enfatico per i canoni ai quali siamo abituati, la voce si presenta anzi più sboccata ed irriverente, insomma molto punk, e questo segna un indubbio punto a loro favore.

 

La scaletta è aperta dall’ incisivo punk rock di Siamo Tornati che, in fondo, ci ricorda chi siamo e da dove veniamo, seguono Di Cos’hai Paura? il cui inizio vocalmente salmodiante rappresenta, come sopra accennato, una gradevole novità, la clashiana OI! È la Potenza in cui viene ben rappresentato un fiero senso di appartenenza e chiude il tutto Tigre a mio avviso il pezzo forte del menù caratterizzato da ritmiche più sfaccettate e da un testo veramente pregnante. Non mancano  ovviamente i cori anthemici ed anch’essi sono più che degni di nota.

 

Qualcuno diceva “In piedi sulle rovine”, è su quelle rovine, su quelle barricate qualcuno continua orgogliosamente ad esserci.

 

Tigre – Contro Tigre

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

“Ventotene” di Alberto Jacometti, edito da Fratelli Frilli

Ventotene di Alberto Jacometti

“Ventotene” di Alberto Jacometti, edito da Fratelli Frilli, quando, nel 1940, la Gestapo arresta Alberto Jacometti, resistente in Francia, Ventotene è già stata trasformata in una delle “isole del diavolo” – la più dura, riservata ai confinati politici.

Le sorelle Macaluso

Le sorelle Macaluso

Le sorelle Macaluso di Emma Dante: È la storia della vita di cinque sorelle nate e cresciute in una casa nella periferia di Palermo, senza i genitori. Un tragico evento, in una giornata dove erano andate tutte al mare, ha segnato per sempre le loro vite.

Pamplemousse - Think of It_cover

Pamplemousse – Think of It

Think of It è un disco noise rock in bianco e nero, analogico fin dalla coperta, costruito su fondamenta di accordi in minore, riff fuzzosi che si avvolgono e si svolgono in continuazione come quelli di chi sapete voi, accompagnati da un battito preciso e minimale, che dà un solido contributo a sostenere l’architettura e dare groove alla materia.