iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Tigre – Contro Tigre

Ad aggiungersi alla prestigiosa lista dei portabandiera di un qualcosa che è molto di più di un genere musicale ci pensano i Tigre che, con i quattro pezzi di questo mini, segnano il loro primo rumoroso vagito.

Tigre - Contro Tigre

Tigre – Contro Tigre

La Liguria, si sa, è terra piena di problemi.

Siamo, e ne siamo ben consci, i paria dell’operoso nord, l’età media della popolazione è in costante rialzo e le prospettive per il futuro non sembrano essere precisamente rosee.

 

Ciò che però non è mai mancato alla nostra in fondo meravigliosa regione è una salda e ben radicata scena skinhead, rabbia e stile hanno sempre abbondato nelle strade e sui palchi. Ad aggiungersi alla prestigiosa lista dei portabandiera di un qualcosa che è molto di più di un genere musicale ci pensano i Tigre che, con i quattro pezzi di questo mini, segnano il loro primo rumoroso vagito.

 

A differenza di molti altri gruppi OI! i nostri presentano un cantato meno “stentoreo” ed enfatico per i canoni ai quali siamo abituati, la voce si presenta anzi più sboccata ed irriverente, insomma molto punk, e questo segna un indubbio punto a loro favore.

 

La scaletta è aperta dall’ incisivo punk rock di Siamo Tornati che, in fondo, ci ricorda chi siamo e da dove veniamo, seguono Di Cos’hai Paura? il cui inizio vocalmente salmodiante rappresenta, come sopra accennato, una gradevole novità, la clashiana OI! È la Potenza in cui viene ben rappresentato un fiero senso di appartenenza e chiude il tutto Tigre a mio avviso il pezzo forte del menù caratterizzato da ritmiche più sfaccettate e da un testo veramente pregnante. Non mancano  ovviamente i cori anthemici ed anch’essi sono più che degni di nota.

 

Qualcuno diceva “In piedi sulle rovine”, è su quelle rovine, su quelle barricate qualcuno continua orgogliosamente ad esserci.

 

Tigre – Contro Tigre

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Dracula Drivers - Reborn

Dracula Drivers – Reborn

Dracula Drivers, che esista un saldo connubio tra il rock’n’roll che amiamo e le pellicole horror – soprattutto quelle d’antan – è cosa assolutamente assodata.

No Spoiler Ghosting

No Spoiler Ghosting

No Spoiler Ghosting: il punk sta bene, e pure noi godiamo di discreta salute. Come avrebbero detto i latini: ad maiora.

The Prisoners - Morning Star

The Prisoners – Morning Star

In un mondo migliore i Prisoners sarebbero stati delle star, in questo invece non è andata così e forse non era neppure nei loro piani e nelle loro intenzioni;