The Twerks – (no) Opinions

The Twerks – (no) Opinions

Ascoltandoli ho visto Pete Shelley sorridere

The Twerks - (no) Opinions 1 - fanzineC’è qualcosa di più anacronisticamente romantico che far uscire un proprio disco si di una formato (apparentemente) desueto come la cassetta? Lo fanno i lombardi Twerks terzetto di punk rock compatto e iper motivato che mette su nastro i sei pezzi che compongono questo ottimo (No) Opinions.

Si inizia con un pezzo tirato ed arioso come Neighbourhood , sorretto da un coro potente ed anthemico; segue un pezzo più enfatico e malinconico come Animal che mi ha ricordato i migliori Bad Religion, va in questa – virtuosa – direzione anche Reason che trova posto sul lato b. La finale Opinion mi ha rimandato alle cose più riuscite del power-pop più robusto, ma il pezzo più riuscito dello lotto è, secondo me, WFH dove il suono della chitarra manda letteralmente ai pazzi, ascoltare per credere.

I nostri, se per caso non mi fossi fatto ben capire (cosa che capita spesso grazie ad una prosa non sempre troppo aggraziata), suonano un punk ’77 assolutamente coinvolgente che ricorda i Briefs ma anche alcuni gruppi Lookout tipo Mr.T Experience o Wizo, insomma esattamente ciò che serve per combattere il caldo e la noia.

I ringraziamenti ai Crooks e ai Leeches nonché una frase molto significativa di Henry Frederic Amiel all’interno della confezione fanno il resto rendendo questo piccolo ma significativo oggetto un qualcosa che girerà benissimo e spessissimo nel vostro stereo. Due brevi note a margine: Non sarebbe bello stampare questi pezzi su di un formato altrettanto figo come il 7″? Belin (licenza poetica) non si riesce a sedersi che le canzoni finiscono!

P.S. : Mentre sto ascoltando i Twerks il santino di Pete Shelley allegato all’ultimo numero dell’indimenticabile Sottoterra mi sembra sorridere compiaciuto, sarà forse retorico ma a me piace pensare che sia così.

 

Track List
Lato A : 1) Neighbourhood, 2) Animal, 3) Burkini
Lato B : 1) WFH, 2) Reason, 3) Opinion

 

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Incontro d'amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda

Incontro d’amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda

Nei ventiquattro racconti contenuti in questo libro, tra le tante cose, ci verrà raccontata la notte di terrore di un ricercato politico che attende l’arrivo di uno “squadrone della morte”; Incontro d’amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda.

Violino Banfi – Violino Banfi

Ho conosciuto Violino Banfi su Facebook, per caso. Sempre per caso ho beccato proprio il momento esatto in cui stava per fare uscire il suo debutto su CD, questo. Per puro caso l’ho contattato per chiedergli una copia del CD e se voleva una recensione; il caso ha voluto che accettasse.

Helvete’s Kitchen File

Helvete’s Kitchen: etichetta indipendente che si è presa la briga di patrocinare e garantire per questi due favolosi dischi, ma anche per spiegare cosa sia davvero suonare, pensare e vivere a bassa risoluzione.