Ouroboros – Sigillum Lunae / Cropcircle – Coldtrip

Ouroboros - Sigillum Lunae / Cropcircle - Coldtrip  1 - fanzine

Ouroboros – Sigillum Lunae / Cropcircle – Coldtrip

Split di cinque tracce ciascuno più una traccia insieme per due delle più belle realtà del dark ambient dronico italiano, anzi per meglio piemontese, poiché sia Ouroboros aka Marco Grosso, che Cropcircle aka Cecco, sono piemontesi, anche se ora Marco vive nella splendida Arezzo.

Lo split è frutto dell’amicizia e del comune sentire, dato che i due si conoscono da moltissimi anni, e da tanto tempo fanno musica.
La dark ambient è un genere sotterraneo per vocazione e per volontà, essendo musica anti-commerciale, anche se non mancano discrete vendite per alcuni, e soprattutto musica che deve essere ricercata.
Ascoltando dark ambient la nostra mente corre veloce, e possiamo usare la fantasia a briglia sciolte, senza nulla di precostituito, solo delle suggestioni date all’autore. Ed è anche un genere in cui il demone della ricerca ci fa andare avanti ed indietro nella rete per scoprire nuove cose, e dove l’immaginazione supera il business. Questo magnifico split dimostra tutto ciò alla perfezione.
Le cinque tracce di Ouroboros sono perfettamente nello stile di questo progetto di Marco Grosso, improntato all’esoterismo, ma da un’angolazione diversa rispetto all’altro suo progetto Obsidian Lodge. Qui ritroviamo larve e cimiteri e un senso marmoreo della musica, in un ascolto che impressiona molto, e che conferma Ouroboros un progetto interessantissimo.
Dal par suo Cropcircle ci porta nel gelo dell’universo, facendoci toccare con mano la nostra glaciale solitudine. Registrati nel giorno più freddo di febbraio 2012, i cinque pezzi sono cinque parti, dove il quarto (nono complessivamente) è una libera intepretazione di Naar himmelen kalrner del signor Burzum, dall’album “Det som engang var”. Cecco è molto etereo e spaziale, con un sapiente uso dello xilofono che dà un tocco molto personale. Si sente il gelo, si vede con occhio vitreo la dispersione delle ultime speranze, se mai ci sono state. Altri cinque eccellenti pezzi.
L’undicesima traccia è una bonus track concepita a quattro mani Requiem for a dead railroad, dedicata appunto alla ormai defunta ferrovia Ovada – Alessandria che fu in vita dal 1907 al 2012 e dove i due musicisti hanno condiviso molto tempo, scambiandosi molti dischi, soprattutto metal.
Un bellissimo atto di amore verso la musica vera e senza compromessi, e fatto molto bene.
Si può richiedere a CREATIVEFIELDS o NEVEMICRO.
Tutto è in tutto.

Tracklist:
Ouroboros – Sigillum Lunae
1. Sigillum lunae
2. Praesentia larvae
3. Realgar
4. Aalixir ( Rhemeth remix
5. Ignis Rotae

Cropcircle – Coldtrip
1. PT I ( Cold trip n° 1 )
2. PT II ( Voltaggio )
3. PT III ( Cold trip n° 2 )
4. PT IV ( Naar himmelen klarner )
5. PT V ( Cold trip n° 3 )

11. Bonus track : Requiem for a deade railroad

NEVEMICRO – Facebook

Leggi anche:
Intervista NEVEMICROMUSIC

Intervista CROPCIRCLE

Recensione CROPCIRCLE – Hymns For Frozen Dreams

Recensione CROPCIRCLE – Spectrackular

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.