Monsieur Voltaire – 33

Dietro al nome Monsieur Voltaire si nasconde il progetto solista di Marcello Rossi, musicista con oltre venti anni di esperienza alle spalle che debutta ora con 33, disco folk/psichedelico composto da otto brani. Il lavoro, uscito per Noja Recordings e White Birch Records, vede Carlo Barbagallo alla produzione artistica.

Monsieur Voltaire – 33

Il sound caldo e disorientante dell’iniziale The Run, mescolando John Lennon con allucinogeni e riflussi grunge, si lascia guidare dalla linea di basso, aprendo alle fluenti melodie di chitarra dell’avvolgente e lisergica Last Place.
Ray Land, volgendo maggiormente lo sguardo agli Stati Uniti, scorre tranquilla su pacifiche sonorità country, mentre gli oltre sei minuti della desertica e polverosa The Shine introducono il lento e rarefatto ondeggiare della coinvolgente e crescente Waiting To Be Kill.
Higher Than The Sun, infine, mantenendo assorti con il suo delicato muoversi, lascia spazio al vivace e più spensierato suonare di Emily e al dolce chiudere della morbida Purgatory.

Gli otto brani presentati, muovendosi tra psichedelia, folk e riflussi pop anni ’60, mostrano due volti: uno più onirico e complesso, l’altro più disteso e semplice. Dei due quello che affascina di più è quello onirico e complesso, ma è innegabile che è solo grazie all’intreccio con l’altra anima del disco che nasce l’equilibrio necessario per poter arrivare fino in fondo. Un buon disco che lascia sperare in sviluppi interessanti.

Tracklist:
01. The Run
02. Last Place
03. Ray Land
04. The Shine
05. Waiting To Be Kill
06. Higher Than The Sun
07. Emily
08. Purgatory

Line-up:
Marcello Rossi

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

“Riflessioni sulla pena di morte” di Albert Camus, edito da SE

Riflessioni sulla pena di morte di Albert Camus

“Réflexions sur la guillotine” è un saggio del ’57 di Camus che appare prima sulla “Nouvelle Revue Francaise” e poi nel libro “Réflexions sur la peine capitale”

Alexander Gonzalez Delgado

Gonzalez Delgado (o più semplicemente Sasha), nonostante l’avversione di Zuckerberg per il corpo nudo e i capezzoli femminili in primis.

The Rellies - Monkey / Helicopter 7"

The Rellies – Monkey / Helicopter 7″

The Rellies : adoro questo gruppo di fanciulli, suonano semplice e sghembo come piace a me e, a quanto pare, non sono l’unico giacché questo singolo viene licenziato da un’etichetta stravirtuosa come la Damaged Gods.