Best Friends – Hot. Reckless. Totally Insane.

Best Friends – Hot. Reckless. Totally Insane.

Un qualcosa di classico ma dal sapore nuovo

Gli inglesi Best Friend, formazione a quattro composta da Lewis Sharman, Tom Roper, Ed Crisp e Jonny Gaymer, debuttano, a quattro anni di distanza dalla loro nascita come band, con Hot. Reckless. Totally Insane. Il lavoro, pubblicato dalla Fat Cat Records, si muove su vivaci sonorità indie rock/garage/pop, conquistando con la sua fresca immediatezza fin dal primo istante.

Fake Spit, partendo su lunghe note di chitarra e ritmo di batteria, incomincia poi a correre esplosiva su veloci colpi di rullante, fresche distorsioni e cantato squillante, aprendo all’energico colpire della grezza Holy Mountain e alla solare conquistare della più rilassata Cold Shapes.
L’insinuarsi di chitarre di If You Think Too Much, Your Brain Fall Out, in contrapposizione, ritorna a vivacizzare l’ambiente con il suo sound leggermente sporco e spigliato, mentre la rapida Nosebleeds, mettendo in primo piano la linea melodica di basso, corre fino ad incrociare il distendersi della sorridente e pacifica Dr. Mario.
Baba Vanga, invece, sfrecciando dentro un tunnel fatto di note di basso, decolla con l’elettricità vagamente sognante di Happy Anniversary, cedendo al ritmato procedere di Shred Til You’re Dead e all’incalzare, nascosto dietro un calmo inizio, della sfrecciante e conclusiva Orange Juice.

Il debutto dei Best Friends suona fresco e vivace in ogni sua parte. Si corre il rischio che possa sembrare un po’ tutto uguale, ma la capacità della band di riuscire a ritagliare una personalità e un sound preciso per ogni singolo brano, allontana quasi tutte le preoccupazioni. Un buon album indie rock/garage/pop che pesca a piene mani dagli anni ’90 americani e inglesi per dare vita a un qualcosa di classico ma dal sapore nuovo.

Tracklist:
01. Fake Spit
02. Holy Mountain
03. Cold Shapes
04. If You Think Too Much, Your Brain Will Fall Out
05. Nosebleeds
06. Dr. Mario
07. Baba Vanga
08. Happy Anniversary
09. Shred Til You’re Dead
10. Orange Juice

Line-up:
Lewis Sharman
Tom Roper
Ed Crisp
Jonny Gaymer

BEST FRIENDS – Facebook

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Incontro d'amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda

Incontro d’amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda

Nei ventiquattro racconti contenuti in questo libro, tra le tante cose, ci verrà raccontata la notte di terrore di un ricercato politico che attende l’arrivo di uno “squadrone della morte”; Incontro d’amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda.

Violino Banfi – Violino Banfi

Ho conosciuto Violino Banfi su Facebook, per caso. Sempre per caso ho beccato proprio il momento esatto in cui stava per fare uscire il suo debutto su CD, questo. Per puro caso l’ho contattato per chiedergli una copia del CD e se voleva una recensione; il caso ha voluto che accettasse.

Helvete’s Kitchen File

Helvete’s Kitchen: etichetta indipendente che si è presa la briga di patrocinare e garantire per questi due favolosi dischi, ma anche per spiegare cosa sia davvero suonare, pensare e vivere a bassa risoluzione.