iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Vv.aa. – Hand Out–the Sun Has Woken Up

Un'altra grande uscita dalla AMAM, etichetta che ormai non deve più dimostrare nulla e che sforna ottimi prodotti dalla grande varietà musicale.

Vv.aa. – Hand Out–the Sun Has Woken Up

Quarta uscita per la serie Hand Out, ovvero le ottime compilation della AMAM: in ognuna di esse vi sono canzoni dei produttori facenti parte dell’etichetta e anche pezzi eseguiti dai nuovi acquisti.

La AMAM è un’etichetta giovane ma, a mio avviso, una delle migliori nel circuito techno: fondata da Alessio Mereu, porta avanti un discorso stilistico ben preciso, fatto di techno elegante e ben suonata, originale e mai banale.
Le compilation e le uscite della AMAM sono tutte di buona qualità, come si può sentire da questa collettanea.
Tutti hanno due pezzi a testa: si comincia con l’argentino Ezequiel Esley che parte con la misteriosa e pulsante Spheres, mente la seguente Twilight Zone è un buon esempio di techno fresca ed estiva.
Segue il canadese di Toronto Andrew McDonnell, che fa una tech house di alto livello, e lo dimostra anche nei suoi due pezzi seguenti.
Il duo olandese Leman & Dieckmann ci porta in territori più classici, con una tech house molto anni novanta, assai apprezzabile.
Arriva dal Messico Sakro, che in squadra con Max Jacobson da Chicago, ci porta due pezzi molto vicini alla tribal house.
Chiude Fabio Caria, di stanza a Berlino, con due ottimi brani, leggermente più soffusi ma molto ipnotici.
Un’altra grande uscita dalla AMAM, che ormai non deve più dimostrare nulla e sforna ottimi prodotti dalla grande varietà musicale.

Tracklist:
1 Ezequiel Esley – Spheres
2 Ezequiel Esley – Twilight Zone
3 Andrew McDonnell – Whats Up
4 Andrew McDonnell – No Way
5 Andrew McDonnell – Its Me
6 Leman & Dieckmann – Workers Ground
7 Leman & Dieckmann – Numb
8 Sakro, Max Jacobson – Grandeur Of
9 Sakro, Max Jacobson – Going Down
10 Fabio Caria – Jumping on a Prickly Pear
11 Fabio Caria – Wonder Life

AMAM – Facebook

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Sumac – The healer

Sumac: una delle più particolari e meravigliose esperienze sonore che possiate compiere in questi tempi aridi.

Accept – Humanoid

Accept: l coerenza e la voglia di essere sempre all’altezza producono un disco come questo, indiscutibilmente buono.

Terramorta – Intifada

Esordio discografico per i Terramorta, gruppo grindcore metal con un tiro esagerato, un qualcosa che ti si attacca addosso come una sanguisuga e non ti molla fino alla fine.