Vetusta – Abituarsi

Vetusta - Abituarsi 1 - fanzine

Pubblicato il

Scritto da

“Abituarsi” è il nuovo album dei Toscani Vetusta targato Revubs interamente cantato in italiano.
Un cd dal sound genuino, che vede influenze rock e stoner il cui suono leggero ma deciso, rende questo disco attuale e al passo con i tempi.
Il combo di Pistoia, con questo album dimostra che basta poco per creare qualcosa di unico e perfetto.

Un sound lineare, leggero, il cui moto ondulatorio è determinato da picchi di suoni leggermente adrenalinici, ben supportati da un basso chiaro che riesce comunque a scaldare l’ambiente reso ancora più particolare da una linea di batteria ridotta ai minimi termini ma che sicuramente lascia un contributo importante alla causa.

Tutto ovviamente amalgamato a dovere da una voce preparata e ben assestata che riesce ad infondere sensazioni positive, “Niente”, “Autogril” per citarne alcune.

Un album corposo, che riesce a scaldare l’atmosfera anche quando, la dimensione dei suoni migra verso intenti più melodici quasi melanconici “Liceale”, e che riprendono la corsa in maniera frenetica con la traccia di chiusura “Ilarità”.

I Vetusta sono la dimostrazione che l’underground italiano e vivo e vegeto e ricco di bands valide.

L’ennesimo colpo messo a segno un altro importante tassello nel cammino della band.

ETICHETTA: Revubs

TRACKLIST
01. Abituarsi
02. Niente
03. Liceale
04. Autogrill
05. Ilarità

LINE-UP
Marco Volpi: voce e chitarre
Giulio Peruzzi: chitarre elettriche
Leonardo Barni: batterie e cori
Lorenzo Grieco: bassi e cori
Giulio Soldati: trombe, tastiere, synth e cori

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.