Vacivus – Rite Of Ascension

Vacivus – Rite Of Ascension

Nel nome del vero spirito underground, la Goatprayer Records licenzia su musicacassetta. in edizione limitata a 100 copie, il nuovo lavoro della death metal band inglese Vacivus.

Nel nome del vero spirito underground, la Goatprayer Records licenzia su musicacassetta. in edizione limitata a 100 copie, il nuovo lavoro della death metal band inglese Vacivus.

Il gruppo di Sunderland è attivo dal 2000, prima con il monicker Dawn of Chaos, recentemente cambiato in Vacivus, con cui hanno realizzato il primo full length lo scorso anno, dal titolo ripreso dal nome precedente.
Rite Of Ascension è composto da cinque brani di death metal classico, che non disdegna ritmiche di funereo doom/death.
Atmosfere catacombali e oscurità aleggiano su queste tracce, dal sapore old school, che si alternano tra sferragliante metal estremo e lento incedere verso l’abisso eterno, con un growl che emana odio e disperata ricerca di nuove anime.
Non male in tutte le sue sfumature, il sound del gruppo evoca terrore e dannazione eterna e nei suoi ventitré minuti di durata non mancano momenti di musica oscura davvero ben fatti.
Si parte a cento all’ora con Dark Apotheosis e la title track, quest’ultima più in linea con la notevole e successiva Ageless, Nameless, che riserva, dopo una partenza a razzo, un finale di demoniaco doom/death lento come una lunga agonia.
Si riparte con Hostis Rei, oscura e letale, strutturata su ritmiche che appaiono mitragliate e solos che fanno sanguinare le sei corde, richiamando il genere suonato nei primi ’90, confermato dalla conclusiva Vacivum Aeternum, letale brano che rimarca il talento della band per il doom/death vecchia scuola con l’alternanza di riff micidiali, ritmiche assassine e brusche frenate.
Rite Of Ascension, pur rimanendo confinato nei dettami del genere di matrice tradizionale, merita la giusta attenzione degli appassionati più fedeli ai quali consiglio l’ascolto.

Tracklist:
1. Dark Apotheosis
2. Rite of Ascension
3. Ageless, Nameless
4. Hostis Rei
5. Vacivum Aeternum

Line-up:
Nick Craggs – Vocals
Dan Rochester – Guitar
Ross Oliver – Guitar
Dan Jones – Bass
Ian Finley – Drums

VACIVUS – Facebook

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Incontro d'amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda

Incontro d’amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda

Nei ventiquattro racconti contenuti in questo libro, tra le tante cose, ci verrà raccontata la notte di terrore di un ricercato politico che attende l’arrivo di uno “squadrone della morte”; Incontro d’amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda.

Violino Banfi – Violino Banfi

Ho conosciuto Violino Banfi su Facebook, per caso. Sempre per caso ho beccato proprio il momento esatto in cui stava per fare uscire il suo debutto su CD, questo. Per puro caso l’ho contattato per chiedergli una copia del CD e se voleva una recensione; il caso ha voluto che accettasse.

Helvete’s Kitchen File

Helvete’s Kitchen: etichetta indipendente che si è presa la briga di patrocinare e garantire per questi due favolosi dischi, ma anche per spiegare cosa sia davvero suonare, pensare e vivere a bassa risoluzione.