Stumbleine Feat Violet Skies – Chasing Honeybees

Stumbleine Feat Violet Skies – Chasing Honeybees

A poco più di un anno dall’album di debutto, Stumbleine (che fino a poco tempo fa credevo essere una donna, ma che invece è un uomo), ritorna con un breve ep registrato insieme a Violet Skies. Il lavoro, Chasing Honeybees, si compone di cinque delicati brani dream pop, anticipando quello che sarà il prossimo disco del producer inglese (anch’esso fatto in collaborazione con Violet Skies). Il sound fresco e leggero di Clip My Wings, rapendo completamente con la sua parte centrale, scorre delicata con il suo ritmo incalzante, mentre Just Tell Me, più introversa e fragile, accarezza con la sua morbida emotività. The Moonlight Flood, dilatata e inafferrabile, avvolge con il suo lento susseguirsi di accordi, lasciandoci nelle mani della dolce rivisitazione di And Then He Kissed Me (Phil Spector) e del cadenzato ritmo della conclusiva Caroline. Stumbleine e Violet Skies, con questi cinque brani, mettono a segno un buon colpo: l’elettronica delicata del primo e la morbida voce della seconda si sposano in maniera perfetta. Se nel prossimo disco si manterranno su questi livelli qualitativi, ci troveremo di fronte a un qualcosa che non passerà certamente inosservato.

Tracklist:
01. Clip My Wings
02. Just Tell Me
03. The Moonlight Flood
04. And Then He Kissed Me
05. Caroline

Line-up:
Peter Cooper
Violet Skies

STUMBLEINE – Facebook

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Madhouse – Secret antithesis

Terzo disco per i Madhouse capitanati dalla cantante cantante Federica Tringali e dal chitarrista Filippo Anfossi, il titolo è ” Secret antithesis” ed esce per Nadir Music. La proposta musicale dei Madhouse è un metal moderno e fresco, con rimandi gotici in alcuni passaggi.

Mudhoney, ad aprile il nuovo album. Condiviso il primo singolo

Dopo un silenzio discografico durato quattro anni (escludendo split singles e la ristampa espansa del 2021 per il trentennale di “Every good boy deserves fudge”, infatti, risale al 2019 l’ultima pubblicazione di materiale ufficiale, l’Ep “Morning in America”) tornano i Mudhoney

Still No One -This is fuel

Still No One -This is fuel: esordio discografico sulla lunga distanza per i trevigiani Still No One dal titolo “ This is fuel”, autoprodotto.

Casual Boots – Casual Boots

Casual Boots: a comporre questo ep fresco di uscita ci pensano quattro pezzi: l’agrodolce Flowers and Raindrops, la smithsiana Lost Things, la fiammata punk di Attitude (il mio brano preferito del lotto) e gli echi degli Housemartins  contenuti in Empty Room.