iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Snitch – Skalen Ep

Tutto molto potente e ben fatto, per un grande ep di techno dura e paranoica.

Snitch – Skalen Ep

Debutto per Snitch su WaveReform. Snitch fa base come molti produttori a Berlino, non si hanno molte notizie su di lui, ma non importa, è la sua musica la cosa importante.

E la sua musica è una techno oscura e potente, prodotta con modi ed attrezzi anni novanta, ben calibrata e ben potente. L’impressione che si ha quando si sente Snitch è quella di essere ad un gigantesco rave, dove anche le pareti ballano e tutto pulsa come il basso di Skalen, un pezzo techno duro e puro, composto con molta intelligenza.
I produttori come Snitch sanno molto bene cosa vogliono dalle loro macchine, e lui produce ancora e solo con hardware musicale e si sente, perché anche in mp3 suona come un vinile, e questo disco sarà appunto rilisciato solo in vinile, come nella techno vecchia scuola.
Il secondo pezzo Kromag ha un basso forse ancora più potente del primo pezzo, ma ha molte più sfumature, e conduce dritto al punto come il primo.
Terzo pezzo dell’ep è un remix di Kromag da parte di Laiva, che si cala subito nell’ambiente e produce un remix che ancora più paranoico il pezzo, con una grande influenza dalla colonne sonore dei videogiochi. Laiva è finlandese di Kuhmo, ed è già comparso su WaveReform con un disco.
Tutto molto potente e ben fatto, per un grande ep di techno dura e paranoica.

TRACKLIST
01. Skalen
02. Kromag
03. Kromag( Laivaa Remix )

WAVEREFORM – Facebook

https://www.youtube.com/watch?v=BBs_rv4DAfo

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Sumac – The healer

Sumac: una delle più particolari e meravigliose esperienze sonore che possiate compiere in questi tempi aridi.

Accept – Humanoid

Accept: l coerenza e la voglia di essere sempre all’altezza producono un disco come questo, indiscutibilmente buono.

Terramorta – Intifada

Esordio discografico per i Terramorta, gruppo grindcore metal con un tiro esagerato, un qualcosa che ti si attacca addosso come una sanguisuga e non ti molla fino alla fine.