iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Simon Balestrazzi – Annulled By Inertia

Qui si va ben oltre il concetto di musica, destrutturando il contesto che quotidianamente ci viene offerto come musica, e il contesto stesso qui diviene rumore.

Simon Balestrazzi – Annulled By Inertia

Simon Balestrazzi è una leggenda dell’undeground elettronico italiano, un vero monolite.

Cofondatore della mitica Tomografia Assiale Computerizzata, poi nei Kirlian Camera, questo solo per citare i progetti più conosciuti, Balestrazzi è partito da Parma per incidere rumore e dare fastidio alle cose preconcette. Lui è un esploratore del suono, e con questo cd 3” ce ne rendiamo ben conto.
In poco più di venti minuti si viene aggrediti da un attacco noise molto forte e potente, e si viene sballottati tra distorsioni ed esplosioni di frequenze.
Il tutto fatto con molta perizia e ricercatezza, da una persona che ne sa moltissimo di questo genere e delle sue dinamiche.
Balestrazzi lo vedo come uno scrittore, poiché le sue canzoni, anche se è davvero riduttivo e dannoso chiamarle con questo nome, sono racconti fatti di rumore e sensazioni, fughe dell’anima del musicante verso l’anima del ricevente.
L’irrequietezza di Simon è la garanzia che continuerà sempre ad esplorare e a sperimentare, completamente alieno a logiche di mercato.
Anzi, qui si va ben oltre il concetto di musica, destrutturando il contesto che quotidianamente ci viene offerto come musica, e il contesto stesso qui diviene musica.
È un qualcosa di inquietante, ma allo stesso tempo sublime, sono le nostre ansie che fanno uno stridente rumore, la colonna sonora della sconfitta.
Questo è vero underground, soprattutto perché rifiuta anche il termine di sottobosco, ed è solo ciò che è.
Curatissima come tutte le altre uscite della Diazepam, una grande fucina di noise ed altro da Genova.

Tracklist:
1. Annulled By Inertia

SIMON BALESTRAZZI – Facebook

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Intervista Michele Borgogni

Abbiamo avuto la fortuna di fare due chiacchiere con Michele Borgogni, scrittore aretino di weird, fantascienza, ma soprattutto cantore di storie belle, interessanti e che nascono spesso dal nostro quotidiano, che è già molto weird di suo.