Il secondo lavoro di Pierre conferma pienamente le già ottime sensazioni destate nell’esordio, grazie anche a una contiguità stilistica, quasi inevitabile direi, visto il breve intervallo di tempo trascorso tra l’uscita dei due dischi....

Mass V entra sotto pelle in maniera lenta ma letale, rendendo il suo ascolto un'esperienza terrificante, straniante e appagante allo stesso tempo; ognuno proverà queste sensazioni in misura diversa secondo la propria sensibilità e il tipo di approccio, ma difficilmente si potrà restare indifferenti. ...

“Principia Discordia” è un degno seguito a “La Voce Dei Morti”, che dalla sua forse aveva in più l’originalità dell’idea e una conseguente maggiore omogeneità, ed è senza dubbio un lavoro dal valore indiscutibile che sarebbe ingiusto prendere in considerazione solo per le sue peculiarità extra musicali....

“Tears Of The Face Of God” appare ricco di spunti interessanti ma spesso slegati dal contesto generale; non c’è dubbio che gli Eversin siano in grado di esibirsi in diversi passaggi di indubbia efficacia, ma è proprio nella sua resa d’insieme che questa loro fatica, al termine dell’ascolto, lascia sensazioni discordanti....

Lord Agheros si muove su terreni contigui al black metal nella sua versione più atmosferica, ma va detto che l’etichetta BM applicata a questo progetto può essere fuorviante considerato che i momenti dall’andamento più impetuoso sono in netta minoranza rispetto alla componente ambient...