Search

L’estate è finita, il sudore no. Eccovi infatti una fotografia della nostra redazione mentre invochiamo un piccolo anticipo sul freschetto invernale. Nonostante questi problemi climatici, il nostro editoriale però torna singolo. Come di consueto vi lasciamo un riepilogo di quello che abbiamo fatto e le promesse per il futuro, affinché possiate criticarci come una volta sulle nostre mancanze. Ricordatevi però che la passione non è tutto e le gratificazioni di...

Doppio editoriale per questi mesi caldi mesi centrali dell’estate. Eccovi una fotografia della nostra redazione allo stato attuale. Come di consueto vi lasciamo un riepilogo di quello che abbiamo fatto e le promesse per il futuro, affinché non siate soli sotto l’ombrellone, e neanche sulle vette che adorate scalare. Prima però dobbiamo chiedervi di lasciare un piccolo obolo per gratificare il nostro lavoro e la nostra passione: un like alla...

BRUNO LATOUR – TRACCIARE LA ROTTA Come orientarsi in politica RAFFAELLO CORTINA EDITORE Unendo importanti punti storici cruciali, Latour ci presenta un lavoro che guarda al futuro delle umane genti, mostrandoci intelligentemente che stiamo varcando una nuova Era dell’esistenza sotto ogni profilo e che adeguarsi a questo nuovo sguardo, benché difficile, sia valido strumento per ristabilire un quadro funzionale ad una equilibrata vita sul pianeta Terra. I fatti non sono...

Maggio è stato un mese magro. Sono successe tante cose, nella nazione, nel mondo, di meno nella sezione fantascientifica della nostra webzine. Ma comunque qualcosa è successo e ne siamo comunque contenti. E giugno? L’estate arriva e ci rallentiamo sempre di più, ma cercheremo di non farvi mancare nulla. Almeno, cercheremo di non farvi mancare molto. Andiamo di riepilogo e di anticipazione del futuro, ché le gocce di sudore già...

Ma come, direte, lavorate anche il primo maggio? È evidente che non siete ancora a conoscenza dei potenti mezzi della redazione di Altrimondi, e soprattutto della quantità di intelligenza artificiale che lavora per noi. Noi in realtà siamo al mare, a goderci il giorno dedicato ai lavoratori, mentre le macchine sgobbano al posto nostro e sono lì a pubblicare i post programmati da noi giorni prima. E se un giorno...

Cari risorti, noi della redazione di Altrimondi vi scriviamo ancora dall’oltretomba sperando che la tanto attesa metempsicosi possa farci reincarnare in un corpo, che se proprio non dev’essere umano, che almeno sia alieno, e possibilmente puzzi poco. Non brilliamo per la nostra passione religiosa, e volevamo confessarvi che, per noi, tutta questa storia di morte e resurrezione ci ricorda soltanto una cosa: gli zombie! È per questo che vi lasciamo...

Steven Sloman, Philip Fernbach, L’illusione della conoscenza (Raffaello Cortina, 2018) Nel film Non ci resta che piangere, Saverio e Mario, rispettivamente Roberto Benigni e Massimo Troisi, si ritrovano catapultati alla fine del medioevo. In una scena di circa un minuto e mezzo i due si interrogano su cosa avrebbero potuto inventare in quel passato remoto, utilizzando le loro ovvie conoscenze di uomini provenienti dal futuro. “Tutto si può inventare!” afferma...