Nemuri No Hana Ep03

Nemuri No Hana "ep03": <stro

Nemuri No Hana Ep03

Nemuri No Hana Ep03 - In Your Eyes EzineNemuri No Hana

“ep03”

[Musica Orizzontale 2021]

 

Quello creato dai ragazzi di Musica Orizzontale √® un universo alternativo a quello che siamo soliti conoscere e che abitiamo. Va decisamente controcorrente rispetto al nostro quotidiano, all’omologazione tradizionale da cui ci siamo lasciati sedurre per pigrizia intellettuale. La loro √® un’alternativa mentale che si traduce anche e soprattutto in un’alternativa sonora volta a cambiare lo status vigente. In un mondo che si muove verticalmente loro hanno scelto di operare in modo orizzontale, grazie a scelte sonore non conformi rispetto agli standard musicali attuali. Il loro tentativo di contrastare le alienazioni del sistema statico in cui siamo confinati si esplicita grazie a release come quella di Nemuri No Hana di cui parliamo oggi.

Il duo dell’estremo ponente ligure (oggi rinnovato a trio con l’inserimento del sax) non lascia passare che poco pi√Ļ di sei mesi dal suo debutto (quel “1920!” di cui avevamo gi√† parlato proprio qui su IYE) e ritorna mostrando di aver ulteriormente affinato le proprie armi. I Nemuri No Hana vanno oltre le ottime impressioni del precedente album, mantenendo saldo il loro legame con quell’attitudine delirante che ce li ha fatti amare sin da subito, e, se possibile, paiono averla addirittura arricchita di nuove soluzioni. Il loro √® un potenziale che si manifesta come infinito, privo di limiti, proprio grazie al fatto che si liberano dalla monodimensionalit√† per sposare l’assoluto.

“ep03” si cala alla perfezione nel contesto concettuale di Musica Orizzontale, e sposa in modo sublime il manifesto sperimentale del collettivo ponentino, esplicando in modo quanto pi√Ļ chiaro possibile l’idea di collettivo sociale applicato alla musica. La scelta delle sonorit√† elettroniche √® azzeccatissima perch√© mantiene saldo e vivo il contatto con il tessuto sociale contemporaneo fatto di ipervelocit√† tecnologica ed eccessiva digitalizzazione. Elementi disturbanti che mostrano l’invasivit√† del 2.0 nelle nostre esistenze. √ą proprio qui che Nemuri No Hana agisce, andando a colpire il mondo patinato del mainstream contemporaneo, con la scelta di un suono lo-fi che prende le distanze da tutto ci√≤ che ci circonda. Ma, √® bene precisarlo, non si tratta di una scelta stilistica dettata da una povert√† di mezzi o ancor peggio creativa, figlia di un approccio approssimativo. Il lo-fi del trio √® una scelta totalmente ideologica, di opposizione.

In un contesto concettuale di questo tipo un album come il loro si cala alla perfezione andando a rappresentare un viaggio sonoro verso luoghi inesplorati dove mancano riferimenti fisici ed √® la nostra mente l’unico elemento di contatto con la realt√†. Un album che “suona” molto ma molto vicino a quello che rappresenta Musica Orizzontale, soprattutto in relazione all’idea di sperimentare e di guardare all’interazione tra strumenti reali e suoni creati artificialmente. Un album che tende verso l’estrema direzione musicale possibile, quella che slegandosi dai dogmi dei generi e dei sottogeneri viaggia decisa verso un approccio quanto pi√Ļ rizomatico possibile.

√ą chiaro che per un album di questo tipo sia necessaria una forte dose di apertura mentale, che possiamo sintetizzare come la voglia di lasciarsi andare all’ascolto senza doversi per forza distrarre continuamente per stare al passo con la velocit√† di connessione a quel mondo da cui Musica Orizzontale e i Nemuri No Hana prendono decisamente le distanze.

 

 

 

 

 

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

LES LULLIES – MAUVAISE FOI

A cinque anni dal fragoroso album di debutto omonimo (un ruspante affresco di dieci episodi di veloce garage punk senza fronzoli) i francesi Lullies tornano sulle scene con un nuovo disco, “Mauvaise Foi” (Bad Faith) uscito, a fine maggio, sempre su Slovenly Rercordings.Il secondo Lp

Banchetto cuore delle bands

Oggi vi voglio parlare di una argomento che a me sta particolarmente a cuore facendo parte di quelli che la musica anche la fanno ( ci proviamo se non altro) .

Alberica Sveva Simeone – The wormcave

Primo romanzo della scrittrice romana Alberica Sveva Simeone per le edizioni Plutonia Publications dello scrittore e ottimo divulgatore del fantastico con il suo podcast Plutonia Publications.