Miniponyca – La Meravigliosa Estate Dei Minipony

Miniponyca – La Meravigliosa Estate Dei Minipony

Miniponyca - La Meravigliosa Estate Dei Minipony 1 - fanzineIl duo Romano dei Miniponyca pubblica un mini Ep dal titolo La Meravigliosa Estate dei Minipony.

Un viaggio breve sulla distanza di tre brani per una durata di dieci minuti circa, dove sonorità Beats si vanno a fondere con spunti più world e innesti vagamente Indie. Un concentrato ben assemblato e non poteva esssere diversamente visto che il duo romano si dedica alla composizione di brani, colonne sonore e rivisitazioni di cover con innesti di elettronica e atipici strumenti world.

Un’intro strumentale, dai suoni melodici e cristallini che a tratti sfociano in qualcosa di più incalzante e grintoso ma senza esagerare un ottimo deterrente per introdurre la prima vera traccia dell’album che dà il nome al mini Ep “La Meravigliosa Estate dei Minipony.

Sonorità elettrorock si fodono ad una linea più alternative creando paesaggi sonori suggestivi e di buon impatto sonoro rimanendo sempre sulla linea per lo più strumentale che vista la durata del progetto non disturba affatto. I Miniponyca ci lasciano spiazzati con la traccia di chiusura che sembra faccia parte di un altro album infatti il brano “Time To Rise” è intepretato da una bella voce femminile calda che riesce a regalare ulteriori vibrazioni positive, ed ulteriore originalità a questo breve Ep.

Le potenzialità di questa band ci sono peccato averle al momento utilizzate per un lavoro breve, troppo breve.

Forse si sono voluti affacciare per capire come girano le cose e noi possiamo confermare che le loro doti musicali potrebbero far girare ancora meglio il nostro panorama underground italiano. E allora sotto con il prossimo disco, magari più sostanzioso.

TRACKLIST
01 – Intro
02 – La Meravigliosa Estate dei Minipony
03 – Time To Rise

LINE-UP
Hengist & Horsa

Facebook
https://www.facebook.com/miniponyca/

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Madhouse – Secret antithesis

Terzo disco per i Madhouse capitanati dalla cantante cantante Federica Tringali e dal chitarrista Filippo Anfossi, il titolo è ” Secret antithesis” ed esce per Nadir Music. La proposta musicale dei Madhouse è un metal moderno e fresco, con rimandi gotici in alcuni passaggi.

Mudhoney, ad aprile il nuovo album. Condiviso il primo singolo

Dopo un silenzio discografico durato quattro anni (escludendo split singles e la ristampa espansa del 2021 per il trentennale di “Every good boy deserves fudge”, infatti, risale al 2019 l’ultima pubblicazione di materiale ufficiale, l’Ep “Morning in America”) tornano i Mudhoney

Still No One -This is fuel

Still No One -This is fuel: esordio discografico sulla lunga distanza per i trevigiani Still No One dal titolo “ This is fuel”, autoprodotto.

Casual Boots – Casual Boots

Casual Boots: a comporre questo ep fresco di uscita ci pensano quattro pezzi: l’agrodolce Flowers and Raindrops, la smithsiana Lost Things, la fiammata punk di Attitude (il mio brano preferito del lotto) e gli echi degli Housemartins  contenuti in Empty Room.