iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Jovine – Parla Più Forte

Un riuscito tentativo di fare musica nera in Italia senza farsi accecare dalle divisioni o dai preconcetti, cercando di far incontrare la black music con il pop di qualità.

Jovine – Parla Più Forte

Settimo album per Jovine, musicista partenopeo in giro da tanti anni, e fratello di Massimo dei 99 Posse.

Jovine è in giro da tanto tempo, ha fatto tanta musica e ha calcato parecchi palcoscenici, da quelli dei centri sociali a quello di Voice of Italy dell’edizione passata, nella squadra di J Ax.
Certamente è una persona che ha capito come funzione l’industria musicale ma non si è mai venduto totalmente, cercando di mantenere una buona credibilità, mantenendo alto il livello qualitativo del suo reggae mediterraneo, dove Napoli è il centro di un mondo che guarda a sud.
In questo disco Jovine oltre al reggae fa sue quasi la totalità delle musiche da strada, dal rock al pop, all’hip hop.
La sua voce e la sua musica rendono molto quando la musica si fa più veloce e tratta di temi sociali, insomma quando Jovine sta incazzato è meglio.
Parla Più Forte è un riuscito tentativo di fare musica nera in Italia senza farsi accecare dalle divisioni o dai preconcetti, cercando di far incontrare la black music con il pop di qualità. Durante l’intera lunghezza del disco non sempre riesce questo connubio, ma nella maggior parte dei casi l’ascolto è molto piacevole, anche se si ha l’impressione che Jovine non spinga mai sull’acceleratore quanto potrebbe.
L’esperienza al reality show gli ha fatto scrivere il singolo Vivo in un Reality Show, che parla della difficoltà di fare, ma soprattutto di uscire da un reality show.
Fare un reality show, o talent show, non è una scelta facile, e capitalizzarla al termine dell’esperienza è ancora più difficile, ma Jovine supera questa cosa con onestà, qualità che lo sempre distinto nella sua carriera. I musicisti sono tutti napoletani come lui e notevoli gli ospiti da Zulù a Clementino, da Dope One a Ntò.
Buon disco, tappa riuscita di una carriera che durerà molto, a differenza di altre.

Tracklist
1 Bisogno d’amore
2. Fulmini
3. Cap’e mur’
4. Vivo in un reality show
5. Nonostante tutto
6. Parla più forte
7. Penso
8. Non ti dimenticare mai
9. Senza pensier
10. A musica do’ sud
11. Non so che fare senza te
12. Un motivo non c’è
13. Superficiale

JOVINE – Facebook

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Intervista Michele Borgogni

Abbiamo avuto la fortuna di fare due chiacchiere con Michele Borgogni, scrittore aretino di weird, fantascienza, ma soprattutto cantore di storie belle, interessanti e che nascono spesso dal nostro quotidiano, che è già molto weird di suo.