il sogno il veleno-piccole catastrofi

il sogno il veleno-piccole catastrofi 1 - fanzine

il sogno il veleno-piccole catastrofi

Il Sogno Il Veleno (Alex Secone), a tre anni di distanza dall’ep Di Stelle In Un Caffè, ritorna con un nuovo disco uscito per Seahorse Recordings: Piccole Catastrofi. L’album, composto da dieci canzoni, scorre morbido su saporiti binari pop.

Nouvelle Vague apre il lavoro su climi distesi e rilassati, costruiti su tastiere, ritmi semplici e chitarre in secondo piano, lasciando che a seguirla sia Il Tram (anch’essa distesa e rilassata nella melodia, ma dal testo più torbido). Bistrot, dall’incedere più singhiozzante (è il pianoforte a guidare), affascina e disorienta (interessanti i patimenti di chitarra in secondo piano), mentre Le Cose Importanti, più lenta e pensierosa, avvolge con le sue sporadiche note, le aperture d’archi e gli scenari descritti a parole. Storia Quasi D’Amore conquista con il suo sapore jazz, aprendo prima alla spigliata e amara Paese Sera e poi alla vivace e delicata Favole. Sul finire, Viola, ondeggiando delicata su lievi synth e morbide chitarre, anticipa prima la vigorosa ed energica Signora In Foulard Nero e poi la conclusiva e avvolgente Comizi D’Amore.

Alex Secone, con il suo Piccole Catastrofi, convince e conquista. Le dieci canzoni presentate scorrono vivaci e corpose (merito anche degli efficaci arrangiamenti), mostrando una personalità ben più forte e definita rispetto al passato. Un ottimo debutto.

TRACKLIST:
01. Nouvelle Vague
02. Il Tram
03. Bistrot
04. Le Cose Importanti
05. Storia Quasi D’Amore
06. Paese Sera
07. Favole
08. Viola
09. Signora In Foulard Nero
10. Comizi D’Amore

il sogno il veleno

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.