Horndogz – Movin’on

Horndogz – Movin’on

Singolo che precederà l'imminente album per questo trio francese davvero straordinario.

Il trio in questione è stato sopranominato HornDogz dal bassista di George Clinton, Lige Curry, durante il tour francese del 2010 e si compone di : Eric “Shizzradelic” Rohner al sax, Gil “C –Freak” Garin alla tromba, e Rico “Adriko” Kerridge alla chitarra. Questi tre pezzi sono appunto l’antipasto del disco che verrà, e speriamo che arrivi molto presto poiché i prodromi sono eccellenti. I tre ragazzi ci propongono un funk che deriva appunto dal loro maestro George Clinton, ma ogni traccia è una sensazione diversa. Mentre Movin’On è molto funk e groovosa, Trompeta O Yo è più soffusa, ma molto bella, con la ragazza che invita a scegliere tra la tromba e lei. Per fortuna gli HornDogz scelgono entrambi. Terzo pezzo è un remix molto stiloso di Movin’On.
Grazie a questo singolo ci sarà molta attesa per il disco, sia per la bravura di questo trio, che per gli ospiti annunciati. Gli HornDogz sono il prodotto della profonda e duratura scena musicale black in Francia, oramai il secondo paese per produzioni nere dopo gli States. E ci sanno fare, eccome, sentite quanto è bella Movin’On.

Tracklist:
1 Movin’on
2 O la trompeta o yo
3 Movin’on ( Dogz remix )

HORNDOGZ – pagina Facebook

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

E’ morto Wilko Johnson

In questi ultimi sprazzi di 2022 siamo purtroppo costretti a registrare un’altra illustre dipartita nel mondo del rock ‘n’ roll. Ci ha lasciati infatti, il 21 novembre, anche Wilko Johnson, chitarrista, cantante e songwriter inglese noto per aver fondato la blues rock/r&b/pub rock band Dr.

Tre camerati di Erich Maria Remarque

Questo romanzo, pubblicato per la prima volta in Germania nel 1936, è scritto in prima persona dal punto di vista del personaggio principale, la cui visione disillusa sulla vita è dovuta alle terribili esperienze vissute nelle trincee sul fronte occidentale della Prima guerra mondiale; Tre camerati di Erich Maria Remarque, edito da Neri Pozza.