Giulio Fagiolini – Diamond (take Care ) Ep

GIULIO FAGIOLINI

Giulio Fagiolini – Diamond (take Care ) Ep

Ritorna con un nuovo ep il pianista e molto altro Giulio Fagiolini, che avevamo già ascoltato con il precedente disco dal titolo Dietro ad Un Vetro uscito nel 2017 per Home Normal.
Giulio è un pianista che non suona, ma interpreta il pianoforte, che diventa il medium attraverso il quale esprimere tanto di ciò che prova e che vede.

Come punto di partenza sentirete che il pianoforte qui non è amplificato e reso come se dovesse buttare giù un grattacielo di 67 piani, ma è una vibrazione, un’onda che abbraccia l’ascoltatore e lo porta lontano, chiedendo in cambio la volontà di sognare.

Magari potrà essere la meraviglia di chi ascolta poco musica con il pianoforte, ma qui è meraviglia tout court, senza termine e termini. Non è cosa facile in questa epoca ascoltare musica che faccia respirare il cervello insieme al cuore, riportando la musica al centro, o meglio, una certa idea di musica.

Ricchezza di immagini che scaturiscono da un solo strumento, noi sentiamo il pianoforte ma in realtà è l’universo Giulio Fagiolini che si riversa dentro di noi, grazie anche ad un tocco elettronico minimalissimo eppure importante nel determinare la bellezza dell’insieme. Questo ep è un lavoro che va affrontato con la massima calma, come si faceva una volta, senza pensare a cosa sentiremo dopo, liberi di ascoltare senza un algoritmo che decida per noi.

Diamond ( Take Care) è un atto di amore verso quel fluido chiamato musica, un piccolo capolavoro che segue il meraviglioso Dietro Ad Un Vetro, e che ci regala un’angolazione diversa nella visione del mondo che ci serviva moltissimo.

Ascoltatelo, andate a recuperare i suoi lavori precedenti, e vi farete un gran bel regalo.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Memoriam – Rise to power

Atteso ritorno dei Memoriam, il gruppo death metal fondato dal cantante Karl Willetts ex dei Bolt Thrower  da Frank Healy bassista dei Benediction ed ex chitarrista dei Napalm Death, insomma la crema del death metal, coadiuvati molto bene da Scott Fairfax alle chitarre e Spike T. Smith alla batteria.

Cosa resta del duemilaventidue

  Un altro anno se n’è andato, portandosi dietro le scorie di dodici mesi costantemente vissuti al di sotto delle nostre possibilità, castrati da un contesto sociale che non riusciamo a modificare in alcun modo. I sogni anche per questa volta sono rimasti tali, immutati

Tropical Fuck Storm - Submersive Behaviour_cover

Tropical Fuck Storm – Submersive Behaviour

È qui e richiede attenzione, perché i Tropical Fuck Storm hanno dimostrato più volte di saper far bene, di saper maneggiare il rock (alternativo, indie, noise, quello che volete) meglio di tanti altri – ma direi di quasi tutti.

Luca Ottonelli

Luca Ottonelli. E’ nato a Genova nel 1969 e ho completato i primi studi artistici avendo come maestro di Figura G. Fasce.