iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Drive Radio – Selection Volume One

Drive Radio è la miglior radio in rete per quanto riguarda suoni che spaziano dal synthwave all’elettronica anni ottanta, suoni potenti con un forte immaginario tra fantascienza, telefilm anni ottanta e manga.

Drive Radio – Selection Volume One

Raccolta selezionata dai ragazzi di Drive Radio, la radio synthwave e retrosound che ha poi portato alla fondazione della Lazerdiscs Records di Marsiglia.

Drive Radio è la miglior radio in rete per quanto riguarda suoni che spaziano dal synthwave all’elettronica anni ottanta, suoni potenti con un forte immaginario tra fantascienza, telefilm anni ottanta e manga. Questa raccolta è il primo volume di una serie finora giunta a due volumi.

La qualità è molto alta e le canzoni sono legate da un filo immaginario, tanto che sembrano essere la colonna sonora di un film, meglio un anime su di un mondo in disfacimento o già distrutto, che però racchiude ancora al suo interno gemme di rara bellezza. Molti sono gli stili usati, e si viene lanciati attraverso i laser in un’epoca diversa, moderna eppure antica, un digitale che aveva ancora speranza, mentre ora è solo uno stivale calato sulla nostra faccia.

Ci sono canzoni molto dolci, altre soffuse, altre che ricordano i momenti dei migliori film anni ottanta. Con andamento ora sotterraneo ora più manifesto il genere synthwave, chiamiamolo così per convenienza, ma come tutte le cose la realtà è più complessa, è uscito dagli anni ottanta si è trascinato per gli anni novanta e ora in questi duemila sta vivendo una nuova giovinezza, come si può ben capire ascoltando questa splendida raccolta.

Selection Volume One vuole essere un’introduzione al mondo di Drive Radio e di Lazerdiscs Records, e più per esteso al mondo della retro elettronica fatta con grande passione e ancora maggiore competenza.

Qui ci sono suoni davvero incredibili nati dalla freddezza della tecnologia ma caldissimi e molto coinvolgenti.

Il giorno che scoprii Drive Radio ne rimasi ammaliato e non avevo ancora sentito questa raccolta, una piacevolissima scorciatoia verso qualcosa di molto bello.

ETICHETTA: Lazerdiscs Records

TRACKLIST
1.Waveshaper – Showdown
2.Volt Age feat. Jakob Betke – Black Ice
3.The Midnight – The Equalizer (Not Alone)
4.Niky Nine feat. Absolute Valentine – Road Part 2
5.Lazerhawk – Space Station
6.Absolute Valentine – Extreme Drift
7.Phaserland – Night Rain
8.Robert Parker – Race To Paris
9.Dance With The Dead – Snapped
10.Ludrium – Starlight Desire

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Sumac – The healer

Sumac: una delle più particolari e meravigliose esperienze sonore che possiate compiere in questi tempi aridi.

Accept – Humanoid

Accept: l coerenza e la voglia di essere sempre all’altezza producono un disco come questo, indiscutibilmente buono.

Terramorta – Intifada

Esordio discografico per i Terramorta, gruppo grindcore metal con un tiro esagerato, un qualcosa che ti si attacca addosso come una sanguisuga e non ti molla fino alla fine.