Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /home/895352.cloudwaysapps.com/wcnaxsfeed/public_html/wp-content/plugins/elementor-pro/modules/dynamic-tags/tags/post-featured-image.php on line 36

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /home/895352.cloudwaysapps.com/wcnaxsfeed/public_html/wp-content/plugins/elementor-pro/modules/dynamic-tags/tags/post-featured-image.php on line 36

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /home/895352.cloudwaysapps.com/wcnaxsfeed/public_html/wp-content/plugins/elementor-pro/modules/dynamic-tags/tags/post-featured-image.php on line 36

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /home/895352.cloudwaysapps.com/wcnaxsfeed/public_html/wp-content/plugins/elementor-pro/modules/dynamic-tags/tags/post-featured-image.php on line 36
Defeated Sanity - Prelude To The Tragedy

Defeated Sanity – Prelude To The Tragedy


Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /home/895352.cloudwaysapps.com/wcnaxsfeed/public_html/wp-content/plugins/elementor-pro/modules/dynamic-tags/tags/post-featured-image.php on line 36

Defeated Sanity – Prelude To The Tragedy

dalla Germania arrivano i Defeated Sanity, band dedita a un death metal brutale e molto molto tecnico.I ragazzi cominciano nel 994,e nel 1996 esce il primo demo “Devoured by the black”, a cui fa seguito un altro demo del 1998 “Withdrawn from the beauty”. Dopo problemi di formazione in seguito all’uscita di un cd promo nel 2000,il gruppo firma per l’etichetta ceca Grodshain Productions, per i quali tipi fa uscire uno split con i Poppy Seed Grinder, poi un altro split su Merciless records.. E il resto è della storia è il cd che sto sentendo, “Prelude to tragedy”, che segna il loro approdo alla britannica Grindethic. I Defeated Sanity propongono un death metal all’americana sullo stile dei grandi Suffocation (forse il gruppo che più di tutti ha influenzato il death metal dell’ultimo decennio), e dei Gorgasm, tanto per fare un nome.Grande perizia tecnica, infatti la band impiega molto tempo per pubblicare un cd. La produzione di questo cd è ottima, non c’è un suono fuori posto, la voce si sente molto bene, e il suono esce molto cupamente dalle casse dello stereo. Stacchi, assoli, gran ritmo, il cd non ha mai un calo d’intensità. Da segnalare “The parasite”, “Horrid decomoposition” e la mia preferita, “Apocalypse of filthcollapsing human failures”, dove i Defeated Sanity esprimono tutto il loro potenziale tecnico. Un ottimo prodotto underground, grande attitudine. Per chi è interessato, stanno cercando un secondo chitarrista molto dotato tecnicamente.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Madhouse – Secret antithesis

Terzo disco per i Madhouse capitanati dalla cantante cantante Federica Tringali e dal chitarrista Filippo Anfossi, il titolo è ” Secret antithesis” ed esce per Nadir Music. La proposta musicale dei Madhouse è un metal moderno e fresco, con rimandi gotici in alcuni passaggi.

Mudhoney, ad aprile il nuovo album. Condiviso il primo singolo

Dopo un silenzio discografico durato quattro anni (escludendo split singles e la ristampa espansa del 2021 per il trentennale di “Every good boy deserves fudge”, infatti, risale al 2019 l’ultima pubblicazione di materiale ufficiale, l’Ep “Morning in America”) tornano i Mudhoney

Still No One -This is fuel

Still No One -This is fuel: esordio discografico sulla lunga distanza per i trevigiani Still No One dal titolo “ This is fuel”, autoprodotto.

Casual Boots – Casual Boots

Casual Boots: a comporre questo ep fresco di uscita ci pensano quattro pezzi: l’agrodolce Flowers and Raindrops, la smithsiana Lost Things, la fiammata punk di Attitude (il mio brano preferito del lotto) e gli echi degli Housemartins  contenuti in Empty Room.