The Rock’n’roll Kamikazes – My Town

The Rock'n'roll Kamikazes - My Town 1 Iyezine.com

Pubblicato il

Scritto da

The Rock’n’roll Kamikazes, oltre ad essere un bel nome per una band è un sigillo di garanzia. Alla guida dello squadrone d’assalto troviamo lo scozzese Andy MacFarlane (Hormonauts, Spamabilly Borghetti) mentre il resto della band è italianissima, e non è affatto poca cosa. My Town è il terzo album della band (Go Down Records – Latlantide e distro Goodfellas) dopo “Tora! Tora! Tora! (Tora!)” (2011, Volume Records / Goodfellas) e “All kind of people” (2013, Go Down Records).

L’album è stato registrato all’Hot Pot Recordings di Bologna da Riccardo Cipriani e Riccardo Rossi, mentre l’artwork, riportante la famosa massima del prematuramente scomparso Guy Portoghese, è di Andrea Sartori con foto di Pier Luigi Fagioli.
Avete il desiderio di evadere e dimenticarvi di tutto? Non sapete come fare? Ve lo spiegano loro, è molto semplice, “… se non lo senti e non lo vedi allora non esiste, giusto? E allora, come fanno i bimbi, chiudete occhi e orecchie e cantate: Nana nananana nana nana nanana..uh uh” … ed è subito tormentone di apertura. Three Monkeys è destinato a restare nel vostro cervello per il resto della stagione estiva! Oltre ad essere il primo brano di questo lavoro è anche un videoclip, davvero ben fatto e con la regia di Romano Farina, dove compaiono i quattro Kamikaze con tanto di hachimaki . Eccole li le vostre facce dubbiose, cosa sarà mai? Ok, se siete così pigri dal non voler correre su Wikipedia, ve lo dico io … l’hachimaki è quella fascia in tessuto, con il simbolo del “Sol levante”, tradizionalmente indossata in Giappone, cingendosi la fronte, come simbolo di impegno e perseveranza. Infatti loro sono pronti a tutto, pur di salvare dalla minaccia di sfratto Mutonia, casa della Mutoid Waste Company, con sede in Sant’Arcangelo di Romagna e impegnata, da più di venti anni, nell’arte e nella sperimentazione, con l’obbiettivo di un futuro più sostenibile.
Tornando al suono, si avverte come ormai la sana follia pornobilly è archiviata e il suono si dirige più verso i gloriosi fasti dalla Motown, enfatizzato da urla di rabbia rivendicanti la propria terra … this is My Town. Fin dalle prime note si avverte l’intento di restare incatenati sia alle proprie origini che al “Blues Mississipiano” contaminato. Per intenderci, quello che scorre bagnando le rive Soul e RnB in un viaggio durato diversi decenni, dai ’40 ai ’60, per poi rigurgitarci in faccia quanto ascoltato e bevuto.
Square One incalza le ritmiche prima di cedere ad una piacevole malinconia con Everybody e Always Leaving. Tutto poi torna più Easy , nel suono e nelle liriche, e se “cerchi un’ispirazione e la polizia ha confiscato la tua licenza poetica, puoi sempre mandare tutto all’aria e vedere che succede“. Il tutto si chiude con una furiosa ballatona, Dangerous Ground, prima dello spensierato finale con Days Like These … e la vostra colonna sonora estiva!

Tracklist:
1.Three Monkeys
2.My Town
3.Square One
4.Everybody
5.Easy
6.I Know
7.The Man You
8.Always Leaving
9.Dangerous Ground
10.Days Like These

Line-up:
ANDY MCFARLANE – Guitar and vocals
GIUSEPPE DE GREGORIIS – Drums and shakers
NICOLO’ FIORI – Doublebass
EUGENIO PRITELLI – Guitar and backing vocals

www.therocknrollkamikazes.com

THE ROCK’N’ROLL KAMIKAZES – Facebook

Tags:
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.