iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : The New Raemon – Quema La Memoria

Preziosa testimonianza di una profondità e di una sensibilità artistica e musicale davvero sorprendente.

The New Raemon – Quema La Memoria

Per definire cosa sia questo disco, si può in prima battuta dire ciò che sicuramente non è, ovvero non è un greatest hits, ma piuttosto una selezione personale per celebrare i primi dieci anni di The New Raemon.

I ragazzi sono uno dei maggiori gruppi in ambito europeo e non solo per quanto riguarda una sorta di emo rock, perché è ben difficile descrivere il suono di questo gruppo catalano, la loro immensa sensibilità di creare emozioni e la grande pioggia di sensazioni che creano.

Il disco è l’estensione sonora del libro contenente tutte le bellissime liriche del gruppo, ed è la pietra miliare di un’avventura che ha ancora molto da dire. Qui il cantautorato è portato ad un altro livello, a quelle altezze che solo le sensibilità migliori riescono ad arrivare. Musicalmente sembra di andare incontro ad un certo minimalismo sonoro, ma piuttosto l’impalcatura è semplice ma gli elementi e gli intrecci sono complessi e danno grandi frutti. Ci si emoziona ascoltando queste canzoni, di questi figli di diverse correnti musicali che si sono ritrovati sulla spiaggia delle emozioni costituendo uno

dei migliori e più godibili esempi di rock in spagnolo. Compenetrare il mondo di questo gruppo vuol dire gioia per il nostro spirito. Ci sono anche canzoni meno conosciute e l’inedito composto per l’occasione Naturaleza.

Preziosa testimonianza di una profondità e di una sensibilità artistica e musicale davvero sorprendente.

1.El fin de la resistencia 02:35
2.Variables 03:37
3.Lo bello y lo bestia 03:15
4.Grupo de danza epiléptica 03:48
5.Oh, rompehielos 02:40
6.Día de difuntos 02:19
7.Por tradición (feat. Zahara) 03:34
8.Desencuentros 03:56
9.Casa abandonada 04:18
10. Verdugo 03:23
11. Reina del Amazonas 03:06
12. Tú Garfunkel 04:02
13. El fin del imperio 02:14
14. Naturaleza 04:54
15. Retrofuturo 03:45
16.Bienvenido al ocaso 03:14
17.Demasiado en cuenta 02:18
18.Trepar a un árbol 03:22
19.No te creas una sola palabra 02:07
20.Residencia de ancianos 02:12
21.Retirada 03:32
22.Disfruta perdiendo (feat. Eric Fuentes) 03:23
23.El orgullo perverso 03:25
24.Hágase tu voluntad 01:57
25.A las tantas (feat. Maria Rodés) 03:03
26.Tant valent (La Brigada) 02:25
27.La cafetera 02:10

URL Facebook
https://www.facebook.com/thenewraemon/

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Intervista Michele Borgogni

Abbiamo avuto la fortuna di fare due chiacchiere con Michele Borgogni, scrittore aretino di weird, fantascienza, ma soprattutto cantore di storie belle, interessanti e che nascono spesso dal nostro quotidiano, che è già molto weird di suo.