the go faster nuns-under the neon light

the go faster nuns-under the neon light

da Bamberg, Germania, arriva questo grande gruppo di punk rock. Questo cd è notevole, suona molto bene dall’inizio alla fine. Si parte con “Peppermint petty”, classico punk melodico, poi c’è “Shake it”, con cori di bambini campionati e da atmosfera live, gran pezzo. La terza traccia ,”Drag queen”, ha un suono sporco ed accattivante,con grandi chitarrone. Si passa a qualcosa di più lento nella traccia successiva ,”Rock city”, quasi un punk ’77 inglese, con inserti riusciti di organo. “Yeah yeah” è distorta e con la voce che da sola vale il prezzo del biglietto.Il pezzo numero sei “On the radio”, comincia con i fiati, e sembra quasi ska-core,ed invece è un gran pezzo di rock strumentale. Al numero sette troviamo una gran accelerata e via nella notte,”Little dancer”. Poi si strizza l’occhio al sound punk degli states,”Save the world tonight”, ma sempre in maniera molto originale. Solito gran ritmo nel pezzo seguente, “Coco” e poi una gran melodia, impreziosita da un organo, forse la canzone più bella del lavoro “Saturday night”. Si prosegue bene con “Suzy”, per finire alal grande con “Sunshine song”. Bravi davvero questi tedeschi…

Il Santo
calcagnoluca31@gmail.com

Il Santo alias Luca ovvero il secondo (o il primo,fate voi) urlatore alla sbarra,a proposito tutti sul podcast ad ascoltarci.Il sopranome l'ho adottato non per motivi religiosi, ma ispirandomi al miticopersonaggio interpretato da Roger Moore nello splendido telefilm Simon Templar.MI piace ascoltare musica,leggere,il gioco del calcio,pensare con la mia testa.Mi piace il sublime e il terribile, il rock'n'roll piu' semplice ma anche un sacco di altre cose. Mi piacciono le persone che non si fanno di inutili menate per questo mi piacciono Simone e Loriana e per questo scrivo e sostengo In your eyes.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.