The Beatersband Love Songs

The Beatersband Love Songs

The Beatersband Love Songs

Condividi:
Share

The Beatersband Love SongsUn bel disco DEVE essere contenuto in una bella copertina e quella che contiene questo 7″ delle nostre vecchie conoscenze Beatersband è una delle più belle che abbia visto fra quelle speditemi negli ultimi tempi.

Si tratta di una semplice foto in bianco e nero di una coppia che corre mano nella mano all’interno di una stazione ferroviaria. Uno scatto talmente riuscito da diventare quasi iconico.

Ed inoltre si presenta come adattissimo a racchiudere un singolo consacrato all’amore. I nostri si prefiggono, come da loro stessa ammissione, di coverizzare “punkizzandole” canzoni con qualche annetto sulle spalle ed è ciò che fanno – egregiamente – anche in questa occasione.

In questo caso i pezzi presi in esame sono Tous les garçons et les filles di Françoise Hardy e Maybe delle Chantels; quest’ultima presentata in due versione una soft e l’altra più raw. Sarà la voce particolarmente melodiosa di Donatella, sarà una produzione pulita ma per nulla piatta, sarà che loro maneggiano la materia molto bene ma in questo caso l’obbiettivo è centrato. E per obbiettivo intendo preservare lo spirito di brani già meravigliosi di per sé aggiungendo al tutto un loro sempre più inconfondibile tocco.

Per quanto mi riguarda la mia preferenza cade su Maybe nella quale si ha l’impressione che la cantante dei Beatersband possa essere la sesta Chantels proiettata nei sixties ed accompagnata da una garage band in giornata prodiga di effusioni.

Cazzo l’amore porta avanti il mondo, in fondo anche il mio, anche se gira il nastro gira e non si può fermare amore che per sbaglio non ti ho saputo amare (cit.).

 

Track List
1) Tous les garçons et les filles
2) Maybe
3) Maybe (raw version)

Condividi:
Share
Tags:
Il Santo
calcagnoluca31@gmail.com

Il Santo alias Luca ovvero il secondo (o il primo,fate voi) urlatore alla sbarra,a proposito tutti sul podcast ad ascoltarci.Il sopranome l'ho adottato non per motivi religiosi, ma ispirandomi al miticopersonaggio interpretato da Roger Moore nello splendido telefilm Simon Templar.MI piace ascoltare musica,leggere,il gioco del calcio,pensare con la mia testa.Mi piace il sublime e il terribile, il rock'n'roll piu' semplice ma anche un sacco di altre cose. Mi piacciono le persone che non si fanno di inutili menate per questo mi piacciono Simone e Loriana e per questo scrivo e sostengo In your eyes.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.