Storm Cry – Beginning Of Darkness

Storm Cry – Beginning Of Darkness

Anche se solo per una ventina di minuti gli Storm Cry dimostrano che c'e' ancora voglia di suonare classical swedish death.

Formatisi nel 2010, raggiungono il traguardo del debutto i veneziani Storm Cry, sotto forma di un Ep per sei brani di death metal melodico di stampo scandinavo, rigorosamente autoprodotto.
Il lavoro risulta ben fatto ed è un tuffo nelle sonorità che hanno fatto la gloria delle band nord europee dedite al metal estremo; Il combo lagunare, oltre ad aver fatto un buon lavoro alla produzione, risulta compatto: il loro death, in gran parte cadenzato, non mostra mai grosse accelerazioni e risultano ottimi gli assoli, melodici e di gran gusto, mentre il growl di Roberto Bindi convince, collocandosi tra Dan Swano e Johan Hegg (non a caso su tutte le tracce aleggia un mai domo spirito epico, tipico degli Amon Amarth).
The Descent funge da trampolino per le ottime The Sun Dies Here e The Sys, puro swedish death, che oltre la metà delle band diventate famose tra i novanta e il nuovo millennio purtroppo ormai non fanno piu’.
Fear Now, Void e la title-track sono ancora ottime song: la prima contraddistinta da un ritornello malvagiamente sussurrato, la seconda invece segnata da un riffing di metallo classico, per concludere con Beginning Of Darkness, dove Unleashed, Amon Amarth, primi In Flames e Edge Of Sanity, fanno da padrini a questo bel spaccato di musica estrema.
Buon esordio e bella sorpresa gli Storm Cry, non resta che far ripartire il lettore, in attesa del full-length.

Tracklist:
1. The Descent
2. The Sun Dies Here
3. The Sys
4. Fear Now
5. Void
6. Beginning Of Darkness

Line-up:
Roberto Bindi – Vocals
francesco Pasinato – Rhythm guitars
Leonardo Doro – Lead guitars
Leonardo Pasqualetto – Bass
Matteo Rizzo – Drums

 

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Incontro d'amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda

Incontro d’amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda

Nei ventiquattro racconti contenuti in questo libro, tra le tante cose, ci verrà raccontata la notte di terrore di un ricercato politico che attende l’arrivo di uno “squadrone della morte”; Incontro d’amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda.

Violino Banfi – Violino Banfi

Ho conosciuto Violino Banfi su Facebook, per caso. Sempre per caso ho beccato proprio il momento esatto in cui stava per fare uscire il suo debutto su CD, questo. Per puro caso l’ho contattato per chiedergli una copia del CD e se voleva una recensione; il caso ha voluto che accettasse.

Helvete’s Kitchen File

Helvete’s Kitchen: etichetta indipendente che si è presa la briga di patrocinare e garantire per questi due favolosi dischi, ma anche per spiegare cosa sia davvero suonare, pensare e vivere a bassa risoluzione.