Sleeper Effect – The Hero Clone

Sleeper Effect   -  The Hero Clone 1 - fanzine

Sleeper Effect – The Hero Clone

Debuttano per la sempre attenta Wormholedeath gli Sleeper Effect, autori di questo Ep di sei brani dal titolo The Hero Clone.

Proveniente dalla scena prog/alternative londinese, la band propone un ottimo rock che in più di un’occasione ricorda i gruppi di inizio millennio quali Staind o Deftones con un pizzico di metalcore e tanta attitudine punkwave.
Cinque brani in studio e uno live per questi ragazzi che dalla loro hanno un cantante, Adam, che si divide tra microfono e chitarra, capace di trasmettere le varie sensazioni che gli Sleeper Effect intendono comunicare ed una sezione ritmica che infierisce sull’ascoltatore con una prestazione ricca, a tratti funkizzata (Deftones) e che non rinnega i trascorsi prog.
Pur mantenendo la tensione alta, le canzoni hanno sempre un che di intimista in grad di affascinare, il songwriting è sorprendentemente maturo con il basso di Julian, a mio parere vero mattatore del lavoro, che gareggia con la voce del singer in un’altalena di umori e suoni che trovano nei brani il loro naturale sfogo.
Emerge, dopo vari ascolti la sensazione di avere davanti una band che all’alternative aggiunge molti richiami alla scena punkwave britannica, rendendo il lavoro a suo modo originale: da Fortress a Bullets passando per Hero Clone, gli Sleeper Effect appaiono tutto fuorchè scontati, aiutati secondo il mio parere nel provenire dal Regno Unito, dove la scena rimane meno modaiola rispetto a quella degli States, sempre alla spasmodica ricerca della “new sensation” mettendo in secondo piano l’aspetto prettamente musicale.
Accenno doveroso alla bellissima Clown, vero riassunto in musica del credo Sleeper Effect, con basso pulsante, chitarra dal riff new wave, fino alla metà del pezzo dove si torna a percorrere sentieri più attualmente alternativi e di sicuro impatto.
The Hero Clone è un esordio più che buono da parte di una band farà sicuramente parlare ancora di se’ e che aspettiamo fiduciosi alla prova sulla lunga distanza.

Track list:
1.Fortress
2.Bullets
3.A City Burns
4.Hero Clone
5.Clown
6.Led Astray

Adam – Vocals,Guitars
Jason – Guitars
Julian – Bass
Tim – Drums

SLEEPER EFFECT – Facebook

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.