Silent Carnival – Drowning At Low Tide

Silent Carnival - Drowning At Low Tide 1 - fanzine

Pubblicato il

Scritto da

A due anni di distanza dal suo esordio solista, Marco Giambrone (già chitarrista dei Marlowe e membro dei Nazarin), ritorna con i nove brani di Drowning At Low Tide. Il nuovo disco, anticipato alcuni mesi fa dallo split su cassetta insieme agli Sneers, fonde con gusto e intelligenza folk, dark e reminiscenze slow core.

I neri e freddi paesaggi sonori sviluppati da Across The Ocean, sviluppando atmosfere claustrofobiche e stringenti, si fanno sempre più vicini e ansiogeni, mentre il lento aprirsi di Holy Flames, guidato da funeree chitarre, cede spazio all’incipit sofferto e doloroso della scarna Devotion.

La fragilità di Downfall, costruita principalmente su chitarra acustica, field recordings e voce, disegna tremolanti foglie in balia dell’Autunno, introducendo la luminosa e religiosa sofferenza di A Place e il cadenzato sprofondare (senza possibilità di ritorno) della sempre più drammatica e cupa Drifting. Le anguste atmosfere di Flood, infine, aprono all’ovattato avvolgere di Last Dream Of A Tree e al morbido sogno, dalle sofferte tinte scure, di Sick.

Il nuovo capitolo discografico di Marco Giambrone convince in ogni sua parte. Le nove canzoni proposte, infatti, sempre ben strutturate, concepite e suonate, si dimostrano dense di contenuti e di passione. Il cantautore, grazie anche all’aiuto di nomi di rilievo (Carla Bozulich, Matteo Uggeri, Carlo Natoli e altri), conferma in pieno il suo talento. Se volete sprofondare completamente nel malessere autunnale, questo disco fa esattamente al caso vostro.

 

TRACKLIST
01. Across The Ocean
02. Holy Flames
03. Devotion
04. Downfall
05. A Place
06. Drifting
07. Flood
08. Last Dream Of A Tree
09. Sick

LINE-UP
Marco Giambrone
Caterina Fede
Carla Bozulich
John Eichenseer
Matteo Uggeri
Andrea Serrapiglio
Carlo Natoli

URL Facebook
https://www.facebook.com/silentcarnivalmusic/?fref=ts

 

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.