satan is my brother – recorded live at ortosonico, pavia

Pubblicato il

Scritto da

Finalmente sono riuscito ad ascoltarli per bene.Le due tracce caricate dalla band milanese su myspace mi avevano permesso una troppo parziale opinione sul loro loro lavoro.

Finalmente sono riuscito ad ascoltarli per bene.Le due tracce caricate dalla band milanese su myspace mi avevano permesso una troppo parziale opinione sul loro loro lavoro.Ebbene, Luca Freddi (oltre che membro dei S.I.M.B. anche nei Yellow Capra) mi ha fornito questo cd-r registrato in presa diretta durante un live all’ortosonico dell’anno scorso e posso dire, per quello che ho ascoltato, che Satan is My Brother è un gruppo davvero valido ed interessante.La durata complessiva del live supera di poco i trenta minuti e riesce ad esprimere un chiaro e limpido segnale, ovvero che innanzi tutto quella in questione è una ottima live band,che sviluppa il proprio sound attraverso lenti ma costanti crescendo che portano,grazie soprattutto alla sezione dei fiati, ad un picco nel cuore della composizione che rasenta il free jazz.L’aspetto maggiormente meritevole del gruppo è che l’impasto sonoro pur riuscendo ad uscire da modalità accademiche/anti-accademiche (boh, decidete voi quale delle due ha più senso nel 2007) non si disperde in una bolla d’aria e ridefinisce le strutture delle composizioni donandogli energie nuove.Inoltre va posto l’accento sulle qualità dei musicisti, decisamente buone.A questo punto aspetterò buono buono un loro concerto al quale presenziare e magari un disco in studio.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.