rosolina mar-before and after dinner

rosolina mar-before and after dinner

Condividi:
Share

Inizio da questo interessante promo il capitolo di reportage sulle novità targate Wallace. Il terzetto in questione racchiude nelle dodici tracce del cd tanti bei propositi, tante belle idee e tanti bei spunti.Balza subito in primo piano la grande cura e l’ ottima riuscita nello scrivere canzoni con strutture molto sfiziose, che si divincolano benissimo dalla “ forma” più tipica del genere.Genere comunque che per lo meno al sottoscritto non rimane facile delineare.Roboanti, tra post- rock geometrico, funky/jazzy che a tratti rimembra certi Karate, una spruzzatina di noise e molto, moltissimo dinamismo: tutto strumentale, con uno stiloso gusto ’70 e stop & go da urlo.Brani da sottolineare, “L’ ora di religione” che echeggia gli immensi Fugazi, “Flesh dance” che fa fede al titolo regalando un possibilissimo ed ammiccante singolo ma soprattutto la progressiva, superfiga e potente “Il culto del cavo elettrico”.E di nuovo, “ Sea tomato” che nonostante la esile durata funziona ad oc, “Amore tossico” incazzata nera e “Car patch ( D tone)” davvero compulsava e dissonante.Meritevoli di ogni bene.

Condividi:
Share
dolorian gray
doloriangray@gmail.com

Nato nella primavera del 1982 sotto il segno del Toro,sta ultimando gli studi all' Accademia di Belle Arti a Genova.Umorale, istintivo, nostalgico ???????, avverso alla forma, innamorato dei contenuti;ha suonato in diversi gruppi, ma attualmente milita nei Japanese Gum,dove dà adito alle sue pulsioni indie-nerd-troniche e in un side-project dedito al post-rock ( ammesso che esista).Ascolti dichiarati: Nick Cave and the Bad Seeds, Godspeed You! Black Emperor, Joy Division, My Bloody Valentine, CCCP, Black Dice.Letture dichiarate: Fëdor Michajlovic Dostoevskij, Albert Camus, Emil Cioran, Bertold Brecht, Jonathan Coe, Michail Afanasievic Bulgakov.Visioni cinematografiche dichiarate: Sergej Mikhajlovic Ejzenstejn, David Lynch, Pier Paolo Pasolini, Woody Allen, Darren Aronofsky, Richard Kelly. Visioni artistiche dichiarate: Willem De Kooning, Marina Abramovic, Gustave Courbet, Anselm Kiefer, Anton Corbijn, Damien Hirst.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.