Rockstar Frame – Rock’n’Roll Mafia

Rockstar Frame - Rock'n'Roll Mafia 1 - fanzine

Rockstar Frame – Rock’n’Roll Mafia

Ottimo debutto devoto all’hard rock stradaiolo, shakerato con dosi letali di rock’n’roll, si rivela Rock’Roll Mafia dei milanesi Rockstar Frame, quintetto nato nel 2012 da un’idea del batterista Max Klein a cui si sono aggiunti Morris Steel alla sei corde, Andy Di Bella al basso, Ace Wave alle tastiere e l’ottima cantante Faith Blurry.

Il sound del gruppo risulta energico ed accattivante, merito della voce grintosa e cristallina della vocalist, davvero brava sia nelle parti dove il gruppo scarica bordate hard rock cariche di watt che illuminerebbero una città intera, sia quando si rilassa con ottime ballad ricche di feeling.
La partenza è da semaforo verde all’inizio di un gran premio, con una serie bombe come Guilt, She’s Hot, Addictions e la title track, aggressive e dall’appeal altissimo dove si nota subito l’uso dei tasti d’avorio, a tratti settantiano, che dà alla musica del gruppo quel tocco vintage ad un rock’n’ roll moderno, perfettamente bilanciato tra tradizione e sferragliante hard & heavy vitaminizzato da groove a manetta e riff alternative.
Bellissima la ballad Song For You, che smorza l’attacco mortale del disco ma si ricomincia a battere il piede senza freni con This Burning Sun, strutturata su un bellissimo giro pianistico e da un refrain esaltante, con la vocalist che dispensa energia ed accattivante appeal a profusione.
Buono il lavoro della sezione ritmica e molto Slash style il chitarrismo di Morris Steel alla sei corde, protagonista di riffoni e solos graffianti.
Cinquantadue minuti per un album del genere non sono pochi, la band ha dalla sua il merito di non cedere mantenendo alta la qualità dei brani, e regalando ancora due o tre perle come Cherry Boobs, Lie e sopratutto I Don’t Give a Fuck, dai rimandi rhythmn & blues e impreziosita da una prova spettacolare della singer.
Rock’N’ Roll Mafia è una partenza bruciante per i Rockstar Frame, interpreti di un sound che piglia al primo colpo con l’ausilio di una cantante fenomenale; le influenze variano come le canzoni presenti, e passano dall’hard rock tradizionale di stampo americano (Aerosmith e Guns’n’Roses) alle nuove leve dell’hard/alternative come gli Halestorm.
Album dalle dall’appeal enorme suonato da una band dalle ottime potenzialità, per gli amanti del genere Rock’N’Roll Mafia diviene una piacevole priorità.

Tracklist:
1.Guilt
2.She’s Hot
3.Addictions
4.Rock ‘N’ Roll Mafia
5.This Burning Song
6.Poison
7.Cherry Boobs
8.Lie
9.Years Gone
10.RSF
11.I Don’t Give A Fuck
12.Twisted Double Nature
13.Fairytale
14.Limitless For Life (CD version only)

Line-up:
Faith Blurry – vocals
Morris Steel – guitars
Ace Wave – keyboards
Andy Di Bella – bass
Max Klein – drums

ROCKSTAR FRAME – Facebook

Tags:
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.